Shugo Chara – La Magia del Cuore n°3 – Peach-Pit

Buon giorno a tutti!

^______^

Rieccociiii! Siamo giunti al terzo volume di questa maratona shoujo! *^* Vi sta piacendo? Spero di sì perché ogni volta che leggo un numero non posso non avere una girandola di sensazioni diverse! 🙂 Dopo un inizio molto promettente con la nostra Amu, la protagonista di questa serie ideata dal duo di artiste Peach-Pit, che si ritrova una mattina nel suo letto tre strane Uova del Cuore colorate dopo aver espresso il desiderio di poter mostrarsi per quella che è veramente facciamo la conoscenza dei Guardiani della Seyo Academy, Tadase, Nadeshiko, Kukai e Yaya, tutti portatori di Shugo Chara, le piccole creature che nascono da queste particolari uova. Loro compito principale è quello di proteggere gli studenti ma soprattutto di aver a che fare con le pericolose Uova e Shugo Chara X, molto pericolosi perché nati da sentimenti negativi e da altri problemi difficili dei bambini che possono perdere la speranza e perfino la voglia di fare qualsiasi cosa finendo per sentirsi vuoti e persi. Nello secondo numero, abbiamo scoperto che il maestro Nikaido, il nuovo insegnante, è in realtà un dipendente della Easter Company, un grosso conglomerato industriale che si occupa di varie materie il cui scopo sotto sotto è quello di recuperare l’Embrione, un uovo speciale in grado di esaudire qualsiasi desiderio! Il maestro, infine, con un escamotage riesce a mettere le mani sui Shugo Chara di Amu e la ragazzina adesso deve a tutti i costi riprendersi Ran, Miki e Suu!

Quindi, vediamo se ce la farà, perché non sarà da sola in questa missione! 🙂

Una mattina Amu Hinamori, studentessa molto carina ma insoddisfatta di sé, trova sul suo letto tre Uova del Cuore dalle quali escono gli Shugo Chara, piccole creature che incarnano tre personalità differenti che la nostra protagonista potrebbe avere! In questo numero, i piccoli Shugo Chara vengono rapiti dal professor Nikaido: è assolutamente necessario salvarli prima che vengano utilizzati da quelli di Easter! La nostra Amu, insieme ai guardiani, si lancia subito all’inseguimento del professore … riuscirà ad arrivare in tempo per salvarli?

Fonte: Star Comics

L’incontro al parco tra il maestro Nikaido ed Amu e Ikuto porta la ragazzina a capire che per il momento non può fare alcunché nel riprendersi i suoi Shugo Chara e dopo aver chiamato il loro nome a gran voce tutto quello che scopre è che il suo insegnante faccia parte dell’Easter così come Ikuto … Nonostante ciò la ragazzina discute con i Guardiani sul da farsi e decidono di chiedere aiuto ai loro Shugo Chara dato che riescono a percepire la presenza di altri loro simili. Ma ciò li porta solo nei pressi di un set per la registrazione di un programma televisivo dove Utau è stata invitata a partecipare e mentre i Guardiani convincono la sensitiva Nobuko Saeki a dare loro una mano grazie ai suoi “poteri” Amu incontra per caso proprio Utau e capisce che in realtà le Uova del Cuore di cui parlavano Kiseki e gli altri erano in verità le sue. Tuttavia dalla loro chiacchierata Amu comprende quanto Utau sia davvero infastidita con Nikaido perché si è avvalso di metodiche scorrette nel cercare l’Embrione e lo trova davvero un gesto imperdonabile, al contrario, è convinta di riuscire a trovarlo in altri modi per poter salvare Ikuto e far avverare il suo desiderio. A tal proposito, alla fine, anche Utau si unisce a loro sulle tracce di Nikaido e di Ran, Miki e Suu. Seppur la guida pericolosa della sensitiva (Tadase, come puoi incoraggiarla e sorriderle in quel modo? XD LOL) riescono proprio a trovarlo! Qui ne consegue una lotta perché la manager di Utau, la signorina Sanjo, tirando fuori il nome di Ikuto, sapendo che è il punto debole dell’idol, la costringe a battersi contro Amu e gli altri Guardiani e lo fa effettuando una Chara Transformation con Iru, uno dei due suoi Shugo Chara, con una mossa riesce a trarli in difficoltà ma l’arrivo a sorpresa di Ikuto la fa tornare come prima sciogliendo la trasformazione e tutto perché era da tanto che non lo vedeva, difatti gli corre incontro stringendolo in un abbraccio! Grazie ad un colpo a sorpresa Ikuto fa aprire la valigetta nella quale erano custodite le Uova di Amu e Ran riesce a uscire liberandosi, subito quindi ne approfitta per fare il Chara Change alla sua portatrice che, con un gran balzo, afferra anche l’uovo azzurro di Miki ma quello di Suu però rimane ancora in possesso del maestro. Il quale avvicinandosi le fissa un appuntamento nel suo laboratorio, se tanto desidera riaverla indietro, dovrà però venire da sola! Dopo le lezioni Amu decide di andare a salvare Suu, non importa cosa! Ma ecco spuntare fuori Ikuto e senza che la ragazzina se ne accorga arriva proprio davanti al luogo prefissato! Intanto il maestro Nikaido si è lasciato convincere da Suu a lasciarla libera di girare per il suo studio dietro promessa che se proverà a scappare la punirà severamente! E la piccola e buona Suu si mette all’opera! Comincia a spolverare, consegna al maestro anche una tazza di caffè caldo e scopre che ci sono davvero tanti robottini! Da qui scopriamo che Nikaido fece in passato una promessa con il suo professore, voleva costruire tanti robot e diventarne un esperto proprio come lui ma vedendo la sua tarda età decisero che la promessa fosse valida finché non fosse andato in pensione, quindi, volevano fare una gara: chi prima ci sarebbe riuscito a realizzare il sogno che tanto li accomunava? Da ciò Yu Nikaido che era ancora un bambino si vede spuntare un Uovo del Cuore ma questo non nacque perché per sbaglio lo ruppe tirandogli contro un robot al quale stava lavorando che però non funzionava correttamente facendolo arrabbiare. Il motivo? Il suo insegnante dovette lasciare la cattedra per via della moglie malata e si vide anche ricevere parole di disapprovazione da parte dei suoi genitori che invece preferivano che si dedicasse di più allo studio e abbandonasse questo sogno irraggiungibile e infantile che non lo avrebbe condotto da nessuna parte, tutto ciò lo portò sull’orlo della disperazione … Nel frattempo Amu si è introdotta dentro il laboratorio del maestro e aiutata poi dall’arrivo anche dei Guardiani – avvertiti da un certo gattaccio ladro – riescono a sconfiggere i robottini che avevano preso vita grazie al poter oscuro delle Uova X. Suu intanto sta cercando di calmare Nikaido e di farlo riflettere ma senza riuscirsi granché … Amu Chara Transformata con Ran in Cuore Amuleto grazie alla sua nuova arma riesce a distruggere il marchingegno che Nikaido aveva elaborato per trasformare l’Uovo di Suu nell’Embrione fabbricandolo grazie alla sua potenza e alle tante Uova X e così la piccola può ricongiungersi con la sua portatrice. Subito però per evitare che succeda un pasticcio si trasforma con Amu in Fiore Amuleto e grazie a ciò riesce a purificare ogni cosa dato che riparare è il suo forte e a far sparire dopo il mostro che era apparso fatto di energia oscura! A sorpresa poi Nikaido si vede comparire davanti ai suoi occhi il suo Shugo Chara che lo saluta e poi scompare dicendogli che si rivedranno ancora. Il maestro pensava che non lo avrebbe mai più rivisto dato era andato distrutto ma Suu lo rallegra, è in grado di vederli, quindi, vuol dire che grazie al suo desiderio di voler diventare la persona che vuole questa continua a rinnovarsi di continuo, ancora e ancora! Tutto è bene quel che finisce bene … Nikaido lascia la Easter anche se aveva un buon posto inoltre, scopre che il suo professore è riuscito con le sue mani e con tanta pazienza a creare la bambola che serve il tè proprio come tanto aveva desiderato, quindi non ha mai abbandonato il suo sogno e vedendo ciò decide di diventare per davvero un maestro! Tanto che non perde tempo per fare la ramanzina ad Amu quando la becca con un bigliettino durante la lezione! Così non riesce più ad andare al party dei Guardiani e sulla via di ritorno per casa Amu nota Ikuto in un vicolo cieco, è stato ferito dopo che si è azzuffato con dei tizi poco raccomandabili che se l’erano presa con delle ragazze indifese. Amu quindi finisce per soccorrerlo asciugandogli il viso sporco di sangue con un suo fazzolettino e dopo lui le gioca uno scherzo che la fa arrabbiare ma con stupore la ragazzina si vede appoggiare la testa di Ikuto sulle sue ginocchia a mo’ di cuscino per potersi riposare. Avendolo così vicino Amu riconosce che Ikuto sembra davvero un gatto e istintivamente gli sfiora i capelli vicino al suo orecchio … ma quella è una parte sensibile di Ikuto che le fa presente una cosa: in fondo non sono poi così diversi loro due! (nel volume 1 Ikuto ha morso l’orecchio di Amu, do you remember? :D) Nonostante abbia fatto venire il broncio ad Amu per questa storia alla fine Ikuto decide di accompagnarla a casa per ringraziarla e lo fa però prendendo una scorciatoia e portandola alle giostre! Qui subito si mettono a salire su ogni tipo di attrazione e alla fine la protagonista riesce a convincere anche Ikuto a fare altrettanto dicendogli che era da tempo che non si divertiva in questa maniera perché siccome si deve sempre comportare da sorella maggiore per Ami finisce per indossare questa maschera ma adesso è una cosa completamente diversa! Ikuto le spiega che in fondo è una ragazza forte ma che queste giostre tra non molto finiranno di esistere, ha tanti ricordi in esso perché ci andava spesso e questo probabilmente sarà la fine di tutto. Tuttavia per Amu la cosa è diversa e considera tutto ciò solo un nuovo inizio quindi forse anche lui dovrebbe pensarla in questa maniera! All’improvviso la corrente sparisce e Ikuto riporta a casa Amu la quale una volta da sola sul balcone della sua camera non può che sentirsi felice. Nel frattempo Tadase è andato al Planetario, quello abbandonato nell’edificio scolastico della Seyo Academy e sta avendo un incontro particolare, con niente meno che il custode! O forse, dovremmo ormai chiamarlo primo re fondatore dei Guardiani? Second lui infatti la chiave e il lucchetto magico si stanno avvicinando e sta per scriversi una nuova pagina della storia … Ma cosa significheranno quelel due carte che ha tirato fuori? Un Jack ed una Queen?

Sì, davvero! Cosa vorranno dire mai quelle due carte? Che strano! :-S Intanto però, concentriamoci assieme su questo terzo numero! Che dire? Bellissimo e molto divertente soprattutto le scene ed i momenti tra Amu e Ikuto! XD Eh, sì, ormai sono di parte, lo so, lo so! LOL Ma vedrete che anche Tadase la terrà vicina per un po’! Intanto, ammetto che questo numero mi è piaciuto molto perché vuol dire che anche quando cresciamo se continuiamo a desiderare di diventare una persona in particolare non si è mai troppo tardi per continuare ad alimentare queste speranze! E la dolcezza di Suu ha davvero colpito Nikaido! Io questi due li adoro! Trovo che Suu con il suo carattere solare e dolce sia riuscita a far breccia nel cuore arido di Nikaido e a dargli nuova luce! In fondo lei stessa ha detto che è bravissima a mettere a posto le cose e a ripararle! *^* Il suo aiuto è stato molto importante ed è anche stata al centro dell’attenzione come non mai! E si merita tantissime coccole, alla fine anche lo stesso maestro Nikaido rimane colpito da lei tanto da volerla tenere tutta per sé! XD LOL Ovviamente stava scherzando! Probabilmente aveva sempre sperato che prima o poi qualcuno potesse infondergli sicurezza di sé perché da soli molto spesso non ne siamo in grado ma se abbiamo una persona vicina a noi che ci tiene e ci supporta allora tutto diventa più facile! Comunque, alla fine siamo stati in grado di vedere l’ultima Chara Transformation di Amu, quella proprio di Suu in Fiore Amuleto! *o* Ma anche quella di Utau con il suo Shugo Chara Iru! E a proposito, la prossima sfidante pare che sia proprio lei! Quindi, ci dobbiamo aspettare un nuovo duello tra queste due ragazze? ^____^” Certo che Utau è davvero gelosa e super protettiva nei riguardi di suo fratello Ikuto! Non ha permesso neanche che Amu lo chiamasse per nome! LOL Mamma mia. Ahahah∼ Però in fondo non è cattiva, lo scoprirete anche voi! Sta solo facendo del suo meglio per salvare la situazione di Ikuto! Ma niente spoiler per il momento! Intanto … chi poteva immaginarlo che il custode del planetario abbandonato sia in realtà il fondatore dei Guardiani nonché primo Re? Ehehe∼ E le sorprese non finiscono qui! Beh, sì, certo che il lucchetto e la chiave magica si stanno avvicinando, puoi scommetterci … #*_____*# Vedremo che altro ci aspetta nel prossimo numero! Quindi, per il momento vi saluto qui. 

Grazie per avermi letto fino a qui e ci vediamo alla quarta tappa di questa maratona shoujo di Shugo Chara! ^_____^ Non mancate, mi raccomando! Vi aspetta la Magia del Cuore, così grande e speciale che saprà conquistarvi fin in profondità! 😉

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 25 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...