#Day 4: L’anime shoujo del cuore

Salve a tutti!

^______^

Anche oggi è un giorno nuovo, quindi, approfittiamone per dedicare questa giornata ad un altro Day di questo meme game day sui manga e sugli anime! Quest’oggi è il turno del mio anime shoujo preferito, siccome ce ne sono tanti ero davvero indecisa su quale scegliere ma la mia mente mi ha riportata lontano, ai miei primi anni da appassionata a questo fantastico mondo colorato e subito sono stata travolta dal primissimo anime shoujo che ho visto subbato in italiano, quando ancora per me Youtube era l’unica risorsa che conoscevo e alla quale mi appoggiavo spesso. Ebbene, oggi dedichiamo questo titolo a niente meno che a Ouran High School Host Club! ^_____^

4043

Host Club, se penso a questo titolo che poi è anche la trasposizione animata del manga shoujo di Bisco Hatori, l’opera che l’ha resa celebre, mi vengono in mente tante cose: comicità, romanticismo, divertimento, sentimenti e una storia allegra e frizzante dove le situazioni bizzarre e i caratteri dei personaggi giocano un ruolo importante senza i quali non si sarebbe venuto a creare un miscuglio esplosivo! *^* Sono moltissimo legata a Host Club perché principalmente, come ho accennato, è stata la prima serie anime shoujo che ho seguito su Youtube ancora tanti anni fa! *_______* La scelta ricadde su Host Club dopo che, facendo delle ricerche sul web, vidi che era un anime che in tantissimi lo consigliavano se non quasi te lo imponevano di vederlo e all’inizio faticai a capire come mai ma quando presi coraggio e iniziai la visione già alla sigla iniziale qualcosa mi smosse dentro. Piano piano conobbi tutti i personaggi, a cominciare dalla protagonista, Haruhi, che non ricalca per niente la classica eroina protagonista, la quale comincia la sua vita al liceo in modo alquanto inaspettato! Cercando un’aula vuota per poter studiare in santa pace finisce nel ritrovarsi davanti alla porta dell’Aula di Musica n°3 e qui, una volta entrata, scopre che dietro c’è un mondo a dir poco strano e vivace, l’aula infatti, ospita l’Host Club, un ritrovo famoso tra le ragazze dell’istituto in cerca di compagnia. Infatti, sei meravigliosi ragazzi accolgono tutte le studentesse e tra giorni a tema e pomeriggi davanti ad una buona tazza di tè intrattengono le loro ospiti ognuno con il proprio carattere. Abbiamo quindi Tamaki, il bellissimo Principe del Club, nonché fondatore, biondo ed elegante, è il più richiesto dalle ragazze e grazie ai suoi modi eleganti e raffinati procura tanti batticuori! Poi, c’è Kyoya, l’occhialuto ragazzo gentile e calcolatore, il famoso “Re nell’Ombra” perché si dice che sia l’unico in grado di tener testa a Tamaki, dopodiché viene il duo incestuoso Hikaru&Kaoru i quali essendo gemelli inscenano continuamente, non appena ne hanno l’occasione, momenti imbarazzanti per le più appassionate tra gli amori proibiti, a tanto amore ci pensa Honey con la sua dolcezza e la sua golosità verso i dolci in generale a suscitare tanta carineria e siccome è piccolino (ma badate, le apparenze ingannano, è infatti bravissimo nelle arti marziali), e si comporta al pari di un bambino, con la sua voce infantile e i suoi occhioni grandi, viene costantemente protetto dal silenzioso Mori, suo inseparabile amico, forte e muscoloso, è calmo e colpisce per la sua aria selvaggia. Haruhi capisce di essere finita immischiata in qualcosa che non avrebbe mai voluto vedere! Tuttavia, per errore, finisce per far cadere un vaso di inestimabile valore così deve ripagarlo a tutti i costi ma visto costa una fortuna che non può permettersi, non ha altro da fare se non accettare la proposta che le viene fatta: dovrà entrare anche lei nel Club e guadagnare abbastanza per assolvere al debito in cui si è cacciata! Haruhi, infatti, sta frequentando il liceo Ouran grazie ad una borsa di studio ma la stragrande maggioranza degli studenti sono figli di politici, personaggi famosi, ricconi che spendono tanto quanto hanno a disposizione … Riuscirà Haruhi a farcela destreggiandosi come un perfetto Host al pari dei suoi nuovi compagni?

In breve questa è la trama di Host Club. Ha tutte le carte in regola per fare colpo sul pubblico, divertente ed irriverente, seguiremo le vicende di Haruhi e dei suoi compagni alla scoperta di sentimenti quali in primis, l’amore, poi l’amicizia ma anche il dolore, la solitudine, la paura ma tutto questo è solo ancora una piccola parte dell’opera. Trovo invece il manga molto più incisivo e d’altronde, l’anime, si ferma solo ad un certo punto, quindi, vi invito a seguire l’intera faccenda fino alla fine perché è una di quelle serie che merita di certo tantissimo! *______* Purtroppo, quando lo scoprii era passato diverso tempo e siccome i volumi sono piuttosto tanti alla fine, riuscii a prendere solo l’ultimo numero sapendo che sarebbe andato ad esaurirsi nel giro di poco tempo. Devo comunque dire che ho particolarmente avuto fin dall’inizio una forte attrazione per quest’opera, ammetto che è uno shoujo diverso dai soliti, che sa stupire, lasciare il pubblico con il fiato sospeso e dietro la comicità si riesce a percepire il legame forte che unisce tutti i membri del Club con la nostra protagonista Haruhi che se dapprima trova fastidioso il fatto di far parte di un circolo del genere piano piano capisce quanto stia diventando davvero importante per lei esserne parte. Tuttavia, come tutte le protagoniste anche per Haruhi la sua vita al liceo Ouran non è tutta rose e fiori ma sarà supportata dai suoi amici che la proteggeranno in diverse occasioni facendole capire quanto sia vera la loro amicizia … Semplicemente stupendo. ♥ E voi? Avete letto il manga? *_____* Parlando a proposito, piano piano con il passare dei volumi il tratto di Bisco Hatori diventa davvero unico e particolare, leggero e flessibile, è dolce ed espressivo. E ovviamente, come ogni manga shoujo che si rispetti, il finale deve essere dolce, atteso, bello e voluto come comandano i fans! LOL

Seguendo la scia del successo sono stati realizzati anche una seria live action di 11 episodi e un movie (con la partecipazione straordinaria di Nichkhun dei 2PM! XD) che ovviamente non possono reggere il confronto con il formato cartaceo ma comunque ha riacceso quella fiammella di interesse che dalla conclusione dell’anime si era leggermente raffreddata e ha saputo dare un contributo pressoché importante a quest’opera ricalcando perfettamente le situazioni e le atmosfere quindi consiglio entrambe le visioni. I fan hanno apprezzato lo stesso, e poi … è pur sempre Host Club! ^_____^

Quest’opera è arrivata anche da noi in Italia grazie a Planet Manga sotto il nome di Host Club – Amore in Affitto. L’autrice dopo la conclusione di Host Club ha ripreso in mano “Sangue sulla Neve” completando quindi la mini serie che aveva iniziato ancor prima dell’ondata di successo di Host Club e per questo si connota una enorme differenza di stile di disegno che comunque ha saputo terminare in maniera ottima pur differenziandosi negli scenari e dalle sensazioni espresse. Tenete d’occhio Bisco Hatori mi raccomando! 😉 Da un’autrice del suo calibro ormai ci si deve aspettare molto anche in futuro!  

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 25 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in αиιмє, manga e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...