Le maratone shoujo continuano … con Sapore di Fragola, Andante e Meru Puri!

Buon giorno a tutti!

^_______^

Come state? Tutto bene? E’ ufficialmente arrivato l’autunno e tra il cambio dell’ora le giornate sembrano passare in un attimo, fa buio presto! Inoltre, ultimamente il tempo atmosferico non ci permette più di poter trascorrere le piacevoli giornate all’aperto e si rincasa quanto prima per starsene al calduccio!

Ma non è un problema se siete appassionati di manga ed in particolar modo di shoujo perché così tra una scenetta dolce ed una divertente stiamo in compagnia, vero? *^*

 In fondo, cosa c’è di più bello che starsene nella propria cameretta a leggere in santa pace e magari a sorseggiare un tè bollente al limone nella nostra tazza preferita? Aaaww, già al solo pensiero divento molto felice! ^_____^ Così, ho deciso, di fare provviste per poter affrontare le noiose giornate invernali … e sapete cosa ho fatto? Non indovinereste mai! eheh … 😀 Ho recuperato altre 3 serie shoujo naturalmente! 😉

Ecco la prima qui sotto!

281020152968 copia

Prima serie che ho preso è stata proprio questa! E’ uno shoujo un po’ vecchiotto ormai ma quando l’ho visto ho pensato di doverlo prendere per forza! E si tratta di Nagatacho Strawberry! ❤ In fondo è di una delle mie mangaka preferite, sto parlando di Mayu Sakai! *______* Diventata molto famosa con Rockin Heaven di cui è stata la mia primissima in assoluto serie recuperata e di cui ho svolto la mia prima maratona shoujo. Recentemente, invece, in Italia abbiamo visto la pubblicazione di Sugar Soldier ormai prossima alla conclusione anche qui in patria da noi. Ho conosciuto Sakai sensei attraverso una sua opera, MOMO, per l’appunto, cui davano in allegato anche un braccialetto davvero carinissimo e questo devo dire che attirò parecchio la mia attenzione e non a caso è stato il mio primo vero shoujo che ho adorato, successivamente, da lì presi anche Peter Pan Syndrome (di cui ho fatto anche i due riassunti, andate a leggerli se siete curiosi!) e infine il volume unico Clematica Shoe Store, uno josei che mostra un lato tutto nuovo dell’autrice, più profondo e maturo e per questo ve lo consiglio caldamente sia che siate sue fans oppure no. 😉

Tornando a noi … Nagatacho Strawberry, che si può tradurre anche con il titolo italiano di Sapore di Fragola è una mini serie di 5 volumi editi nel lontano 2002 in Giappone e nel 2009 dalla Planet Manga, per quanto ci riguarda. Come potete immaginare è un’opera ancora grezza, acerba, semplice, di una mangaka alle prime armi ma desiderosa di farsi conoscere al pubblico in generale. Ho sfogliato proprio distrattamente i volumetti per farmi un’idea più precisa ma devo dire che il tratto è proprio tipico dei suoi primi anni di lavoro, che mi ricordano tanto Peter Pan Syndrome e questo mi piace molto. Non mi aspetto di certo di aver a che fare con un capolavoro così come non pretendo affatto che lo sia ma di leggere, al contrario, qualcosa di carino e di dolce, senza alcun dubbio! Dato che i miei gusti combaciano anche piuttosto bene nelle sue opere devo dire che non penso di aver fatto un errore a farla entrare nella mia collezione manga, voi che dite? 😀

La trama viene direttamente dall’editore italiano Panini Comics!  🙂

Quante volte abbiamo desiderato essere personaggi famosi, vivere nel lusso e non avere problemi di soldi o dover lavorare per vivere? Quante volte abbiamo disprezzato la nostra normalità senza pensare ai privilegi che questa comporta?
Può sembrare strano, ma cose per noi scontate quali l’andare in centro con gli amici, goderci una pizza o un cinema in mezzo alle altre persone, passeggiare facendo shopping nei negozi più “in” della città, sono tutte cose che per molte persone universalmente considerate più fortunate o privilegiate di noi sono precluse.
È il caso ad esempio della protagonista di Nagatacho Strawberry, Hime Ichinose, che da quando ha memoria coltiva un unico sogno: vivere quella vita normale che la sua condizione di figlia del Primo Ministro giapponese non le concede di avere! 

Quindi, stavolta, la nostra protagonista è una ragazzina di nome Hime Ichinose che deve affrontare la sua stessa condizione di vita in quanto è la figlia di un personaggio pubblico importante, sicuramente, credo che mi aspetteranno scene piuttosto carine e spassose. D’altronde è Mayu Sakai. *______* Non vedo l’ora!

La seconda serie che ho accolto a braccia aperte è stata invece …

281020152969 copia

Andante della famosissima mangaka Miho Obana, autrice di Kodomo no Omocha cioè Il Giocattolo dei Bambini ma più semplicemente noto qui in Italia come Rossana.

Decisamente curioso come a volte la ruota della fortuna gira, eh, sì! Dopo aver avuto l’onore di poter aggiungere tra i miei manga shoujo proprio Kodocha ora si fa avanti anche Andante! Ammetto che lo sfondo musicale che fa da contorno alla vicenda mi incuriosisce molto, ho però letto pareri discordanti su questa serie, in quanto, molti sono dell’opinione che non è affatto paragonabile a Kodocha ma d’altronde tra i punti di forza ha senza alcun dubbio un buon ritmo e la storia prosegue senza poi troppi problemi forse rifacendosi su schemi già visti ma d’altronde, ammettiamolo, ormai gli shoujo sono diventati molto ripetitivi e quasi pressoché uguali. Anche in questo caso sono interessata a scoprire se possa raggiungere le aspettative che ho accumulato oppure se mi lascerà un po’ l’amaro in bocca dato che proprio in questi giorni sto cercando di ultimare al più presto la lettura di Kodocha. Ebbene, non farò confronti ne metterò i puntini sulle i dato che non sono qui per fare la maestrina ma solo per leggere una mini serie di 3 volumi che sappia coinvolgermi e lasciarmi qualcosa dentro. ^_____^ In fondo, non sono mai stata esigente in fatto di shoujo manga e spero che possa piacermi complessivamente.

La trama appartiene all’editore Dynit, andiamola a leggere! 😉

 Mei vive sola con suo fratellastro Natsu ed è da sempre innamorata di lui.
Figli di genitori scapestrati, i ragazzi sono entrambi appassionati di musica: Natsu è un compositore polistrumentista già famosissimo nonostante la giovane età, mentre Mei, presidente del club degli strumenti a fiato della sua scuola, sta imparando a suonare il sassofono.
Quando ricevono la visita della bellissima Melvina, che viene dall’Australia, il padre di Natsu gli chiede di occuparsene: la ragazza, infatti, è assai cagionevole di salute. In compenso, possiede una voce d’angelo incantevole, e Natsu se ne lascerà stregare, ritrovandosi in breve innamorato di lei.
Rosa dalla gelosia, Mei decide di mettersi insieme a Shu, conosciuto nell’ambiente musicale: il ragazzo ha un pessimo carattere, ma un’intelligenza vivace e si accorge presto che nella famiglia di Mei c’è qualcosa che non va: Melvina, infatti, nasconde nel sangue un segreto a causa del quale non potrà mai formare con Natsu una vera coppia. A meno che …

Storia piuttosto intrigante almeno da questa breve descrizione, ad essere sincera, non mi sono spoilerata niente di niente ma ho solo visto qualche tavola prima di fotografare i tre volumetti che compongono questa mini serie e sono felice di poter vedere un tratto delicato e lineare di una di quella che sta diventando una mia mangaka preferita. E’ sempre bello avere anche altre serie di chi già si conosce perché è come se ti stessero dicendo “Bentornata!” ogni volta che si prende in mano un volumetto. *_______*

Inoltre, si aggiunge anche un’altra mini serie che io considero una delle più belle in fatto di shoujo fantasy, l’autrice è Matsuri Hino, che già conosciamo tutti per l’acclamato e indiscusso successo di Vampire Knight! *^*

E sto parlando di …

301020152970

Meru Puri – il Principe dei Sogni! ^_____^ Sbavo solo a vedere le cover! ❤ In verità conoscevo già questo shoujo manga, lo avevo letto taaaaantissimo tempo fa e avevo anche provato a cercarlo in giro nelle fumetterie ma niente da fare, era proprio esaurito! Non se ne trovano quasi più ora di copie, fortunatamente, una ragazza dalle mie parte lo vendeva e … ho pensato bene di prendermela! 🙂 *me gongola di felicità* Tra l’altro ho speso davvero poco, molto meno della metà del costo originale, un vero affarone! *o* Ho fatto bene, vero? ehehe …

Vi lascio la trama da parte di Wikipedia! 😉

  Airi Hoshino è una normale quindicenne che frequenta le superiori, un giorno dallo specchietto a forma di stella a sette punte che porta sempre con sé (e che le è tramandato in famiglia da parecchio tempo), sbuca all’improvviso un bambino vestito in maniera stravagante. Il ragazzino dice di chiamarsi Alam Aster-Ey-Daimonia-Eucarystia e di provenire da un regno magico, ma Airi lo scambia per il figlio di qualche ambasciatore e, affascinata dal suo aspetto “carino” lo porta a casa con sè mentre aspettano il suo servitore.
Alam, come Airi apprenderà con l’arrivo del vice primo ministro Ley, è davvero un principe e viene dal regno di Aster, si è rifugiato sulla Terra per sfuggire all’incantesimo scagliatogli dal suo fratellastro Jeile che lo trasforma in un diciassettenne quando rimane al buio, magia da cui è stato colpito solo parzialmente. La magia, però, può essere interrotta con il bacio della vergine, un bacio che solo la ragazza di cui si è innamorati può dare e che la tornare il protagonista al suo aspetto normale. Stranamente Alam afferma che la ragazza che gli piace di più è proprio Airi perché si è presa cura di lui come una mamma e gli ha preparato le omelette al riso, sceglie quindi che sia lei a dargli il bacio della vergine, ma Airi non è disposta a dispensare i suoi baci così alla leggera perché lei possiede degli ideali molto alti e ha un piano ben preciso di come sarà il suo futuro e, soprattutto, con chi.

Riuscite a sentire come batte forte il mio cuore? LOL E’ troppo ma troppo bella come serie! E’ assolutamente da leggere per chi ama gli shoujo, un must che vi terrà incollati fino all’ultima pagina! E secondo me è un vero gioiellino della maestra Matsuri! Ha toni differentissimi da Vampire Knight, inoltre è sia comico che sentimentale e si sa … con di mezzo la magia ne possono succedere di ogni! ehehe … 😀 

Come sempre di queste tre serie farò ormai le mie consuete maratone shoujo ma partirò dapprima da Sapore di Fragola giusto per variare un po’ dopo che concluderò quella di Sana e compagni! 🙂 E voi? Siete pronti a tuffarvi con me nel mondo scolastico della nostra piccola principessa Hime? ^_____^ Vi aspetto, mi raccomando! Non mancate! 

Il conto alla rovescia è già iniziato … 😉

Un saluto dalla vostra Juliet!

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 24 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Le maratone shoujo continuano … con Sapore di Fragola, Andante e Meru Puri!

  1. Pingback: Sapore di Fragola n°1 – Mayu Sakai | ✿gιυggιℓℓα✿

  2. Pingback: I’m back here … also in 2016! | ✿gιυggιℓℓα✿

  3. Pingback: Andante n°1 – Miho Obana | ✿gιυggιℓℓα✿

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...