Assenza Giustificata #2

Buona sera a tutti!

Come state? Tutto bene?

^_____^

Pensavo, anzi, speravo che non avrei mai più scritto un post sulle mie assenze o pause dal Blogghino mio ma a quanto pare è successo ancora! -___-” Quindi, qui di seguito vi racconto un po’ cosa ho fatto e cosa mi è successo, ok? 🙂 Tanto per fare un po’ il punto della situazione e per tornare di nuovo con maggior entusiasmo! :yeah: Ed io ce la metterò tutta! *si dice fighting da sola*

Allora … Da dove partire?

Mhmhm … Ho passato un periodo di tre settimane di tirocinio che è stato molto impegnativo, orari a parte e turni di otto ore al giorno, devo comunque dire che è stata un’esperienza tutta nuova per me e questo da una parte mi ha aperto un po’ gli occhi dandomi una visione diversa da quella che si legge sui libri. In fondo, dalla teoria alla pratica c’è sempre una distanza abissale, giusto? Comunque, ho imparato tante cose e non sono mai stata un attimo ferma, anche perché, c’era sempre qualcosa da fare e non si stava mai un attimo con le mani in mano! All’inizio, il primo giorno è stato davvero pesante. Ovviamente non ero abituata e questo mi ha stordito parecchio, mi ricordo che a fine di quel primo giorno mi dolevano i piedi per essere stata tutto il tempo a camminare e a fare avanti e indietro operando qua e là. Però piano piano mi si sono adattata e ho scoperto anche dei lati molto positivi che mi hanno spinta ancora di più ad andare avanti in questa direzione. Certo, non è facile, bisogna essere davvero attenti a qualsiasi cosa anche la più banale e sciocca in realtà potrebbe nascondere una situazione grave o un disagio problematico. Nonostante ciò, conoscendo varie persone nonché gli operatori ho potuto vedere che fossero gran parte molto disponibili e bravi anche se ho notato qualche discordanza tutto sommato devo dire che mi sono trovata a mio agio e bene. E la mia scheda di valutazione ha avuto un punteggio che speravo, forse anche più di quanto mi stessi aspettando, cosa che mi ha strappato un sorriso di vittoria. Va bene così. 🙂

 Poi, devo dire che con il fatto di aver fatto quel tirocinio i miei ritmi si sono sballati parecchio, sia che facessi il turno di mattina che quello di pomeriggio mi sono ritrovata ad avere orari che non ero abituata a fare e questo ha inciso anche parecchio sul mio ritmo sonno-veglia. Eh, sì, anche solo tre settimane possono cambiare quelle che sono le nostre abitudini! Credeteci. Quindi, da una parte, quando l’ho terminato devo dire che una vocina dentro di me era ben felice perché così si sarebbe riposata per bene. Difatti, devo dire che il giorno dopo, libera dal tirocinio, ho dormito fino a mezzogiorno. u____u Tuttavia, piano piano ho recuperato anche le ore di sonno che avevo accumulato e nel frattempo tutto sembrava ritornare alla vita normale. Certo, il passaggio dal tirocinio al ritorno dietro i banchi del corso è stato stranissimo. Ci siamo salutati come se non ci vedessimo da un anno o più e questo mi ha anche fatto rendere conto di quanto il tirocinio ci abbia stravolto a chi più a chi meno. E’ stato un abbracciarsi incredibile, un chiacchiericcio continuo, tutti che sorridevano e parlavamo anche di quello che avevamo visto/fatto. Scambiarsi poi le opinioni è stato molto interessante, sentire quello che gli altri hanno fatto e magari intervenire dicendo che noi avevamo visto fare quella cosa ma in modo diverso è stato istruttivo. Tuttavia, si riprende la vita di sempre e ricominciano anche le lezioni, sempre i pomeriggi. Mi ritrovo ad avere due verifiche messe vicine nel giro di pochi giorni e a fare un sacco di stampe (e finisce con il fatto che la mia stampante fa i capricci, si “mangia” inchiostro per niente, stampa in modo orribile e vado quasi in panico tanto che mi devo adeguare in altri modi) e così piego la testa sulle dispense e comincio a studiare.

Il ritorno in classe, l’aver a che fare con le lezioni, le verifiche e tutto il resto è stato anche duro, mi sto ancora rimboccando le mani perché l’inferno di test non è ancora terminato. E per fortuna che c’è Milk che mi ha ricordato che si stava avvicinando Pasqua ed io non ci capivo più nulla, non me ne sono resa nemmeno conto. Vivevo in un mondo lontano, distaccato dalla realtà, ero come un pesce fuori dall’acqua. Pasqua?! E chi ci pensava più? Faccio una verifica e mi sembra di essere andata malissimo, ci rimango delusa più che mai e intanto la mia mente cerca di elaborare altre scuse, no, non è possibile che sia andata male, ho fatto solo quattro errori ma il tempo a mia disposizione era poco e ho dovuto fare le ultime risposte di fretta, con un’ansia terribile addosso e per la prima volta temo di essere andata davvero male. Faccio i miei conti e mi dico ancora che non può essere e che sicuramente sarò riuscita a portarmi ancora a casa un buono voto. Almeno volevo sperarci in quel momento. Non faccio altro che pensarci su ma arriva Pasqua e finalmente mi salva dai miei tormenti. Lascio perdere tutti i pensieri che ho per la mente e mi godo semplicemente la festa. Aprendo il mio uovo di cioccolato, mangiando un po’ di tante cose buone e divertendomi a fare gli auguri a destra e a manca, come sempre, come sono abituata a fare, comportandomi e sforzandomi di essere sempre me stessa. E un po’ la sorpresa dell’uovo mi rende felice e mi fa ridere e mi dimentico ancora una volta di tutto …

(a sinistra il mio uovo di Pasqua e credeteci dentro, a destra, c’ho trovato una borsa-bustina di “SpongeBob Esponja“! XD)

  

 Finiscono le vacanze (che neanche si potevano chiamare vacanze visto che siamo stati a casa solo due giorni, Pasqua e Pasquetta anche se il sabato l’abbiamo libero) e si presenta il momento di affrontare il mio recente incubo. Neanche ero riuscita a dormire bene per questa diamine di verifica perché più ci pensavo e più mi dicevo che non era possibile che avessi sbagliato così tanto e che anche se fossi andata male facendo la media sarei riuscita a salvarmi lo stesso ma non volevo prendere un voto basso anche se sarebbe stata la sufficienza. Io non mi accontento di una sufficienza. u____u *me essere una dura* La prof che fa un lungo discorso di tipo mezzora dicendo che non si aspettava che le verifiche fossero andate così e il mio cuore intanto comincia a precipitare, io che evito lo sguardo della prof, no, non voglio incontrare i suoi occhi e sentirmi addosso quella sensazione di sconfitta. Non ci penso, guardo un po’ i miei compagni, muti e in silenzio e il leggero nervosismo della mia prof che non fa altro che stritolarci come se fossimo tutti in una morsa. Ho avuto davvero tanta paura. Lei che ci spiega che la sua materia è troppo importante per essere presa alla leggera, che dobbiamo studiare, che le domande nel test le aveva spiegate un mucchio di volte, che dobbiamo stare attenti … e insomma, al termine, si decide di farcele vedere. Ci consegna le verifiche e intanto passa di qua e di là lasciandole sul banco senza dire niente chiusa nel suo rigido comportamento. Arriva da me e mi chiama con un soprannome, mi sorride e me la consegna in mano dicendomi “Brava” ed io cacchio sì che lo ero stata. 8 1/2. Vaffanculo, che paranoie che mi sono fatta per niente. Contando che la verifica era lunga ben 7 facciate e c’erano domande sia chiuse che aperte mi va benissimo anche così! *^* E c’ero stata un fine settimana a pensarsi su quando invece era ovvio che anche se avevo avuto delle piccole mancanze me la sia cavata ugualmente. Diamine, quanto avrei voluto abbracciare me stessa e dirle: “Chissà come, riesci sempre a spuntarla!“. Eh, sì. Ce la faccio sempre in un modo o nell’altro anche quando mi sembra di aver toccato il fondo e intanto il mio viso si apre in un sorriso grandissimo e posso quasi toccare il cielo e intanto mi maledico anche per aver dubitato delle mie forze. Sì, va bene così. Ora posso andare avanti. ^_____^ Aaaah, che bella sensazione di sollievo!

Ma il periodo di test non è ancora finito, me ne mancano altre 3 … Certo che non finiscono mai! O____O” Due mi sono andati benissimo e anche ieri credo di aver preso un buon voto, quindi, niente, sono tranquilla. Mi prendo una piccolissima pausa e intanto accantono almeno per un secondo lo studio per leggere qualche manga e per svagarmi un po’ …

Dopo un periodo un po’ così, particolarmente fatto di alti e bassi, di tempo che non ce n’è mai per quanto uno cerca di volerne, alla fine, quel che mi rimane è la voglia di staccare da quello che si sta facendo per andarsene via e fuggire. Rileggo ancora Kamisama Kiss n°9 e mi rendo conto che è già uscito anche il 10 ed io mi sento ancora troppo confusa e devo ancora postarvi il nono riassunto, cacchio, come sono indietro … ç____ç Com’è che tutte le cose mi sfuggono di mano ultimamente? E che cavolo. Quindi, proprio oggi sono andata a prenderlo! Kyaaah! *^* Ho anche avuto tempo per leggere l’ultimo numero di Crayon Days di Kozue Chiba e my god, ma quanto è cambiato Saji? Vi giuro, è diventato dolcissimissimo! Lo adoro ancora più di prima anche se in versione “perverso” faceva di certo tutto un altro effetto! LOL Comunque, tutto è bene quel che finisce bene! Shima se l’è cavata alla grande e lei e Saji hanno avuto un sacco di momenti love-love! :3 Non potevo desiderare più di così! E la fine? Vi state chiedendo come finisce? Nella migliore dei modi, ovviamente! Che domande! 😄 ahah! Vi farò sapere tutto nel mio quarto e ultimo riassunto! Per favore aspettatelo con ansia! Mi impegnerò molto per trasmettervi anche solo un decimo di quello che io ho provato leggendolo! 😉 Ah, per la cronaca ho anche letto il primo numero di Marmalade Boy e … capperini, lo sapevo che fosse davvero un bel manga! ❤ Mi sto innamorando! E’ bellissimo, vero vero vero? *______* Miki è troppo forte, mi fa ridere e Yu, invece, è uno sbruffone che non perde tempo a farle dei dispetti ma che poi cela anche un lato tenero e carino. :3 E tutto va fluidamente. Devo dire che non ci sono forzature in questo primo numero, la storia prosegue quasi da sé, è stato stranissimo ma anche molto emozionante! Mi è sembrato che fosse la cosa più normale e naturale di questo mondo anche se con i genitori che si ritrovano … davvero non so, ahah, sono pazzi ma anche molto divertenti e bravi … 😀 Per un attimo, tutti i personaggi sembravano reali, le loro vicende, le loro storie, i loro sentimenti, colpiscono molto e fanno sì che si arrivi al termine della lettura con la voglia assurda di leggere il continuo e, per fortuna, ringrazio il cielo che esce ogni mese, perché l’attesa sarebbe troppo straziante se fosse bimestrale. ❤

Bello bello, bello bello. *_____*

Ah, tra l’altro, ieri ho finito di vedere anche la seconda serie di Kamisama Hajimemashita ed ora che faccio senza Tomoe animato? T^T Almeno mi conforta sapere che in versione cartacea lo posso vedere tutte le volte che voglio. Tomoeeee! :3 E’ dolcissimo e anche Nanami lo è. La più bella coppia che c’è. ❤ (w le rime :P) Ovviamente faranno anche la terza serie, non c’è niente di confermato ma vi pare che con il successo che ha quest’opera non la facciano? eheh, Inoltre, uscirà anche un episodio speciale relativo al passato di Tomoe ed io non sto più nella pelle di vederlo ancora con i long hair! *^*

E questo mese esce anche il sedicesimo numero de “L’Attacco dei Giganti” e devo ancora leggere sia il 14 che il 15 più le due guide. ç____ç Mi odio per aver fatto passare così tanto tempo. Sono curiosa di scoprire che sta succedendo. Mi ha attirato un sacco quest’opera. E dire che prima non mi piaceva … state attenti perché se dico che una cosa non mi piace qualche tempo dopo, chissà come, finirà per essere uno dei miei tormenti. u___u Mi succede un po’ troppo spesso … che cavolo. Come sono strana. LOL Ah, già, non dimentichiamoci anche che la Planet ha annunciato che pubblicherà “Shingeki no Kyojin Gaiden – Kuinaki Sentaku” che ha come titolo provvisorio in italiano “Shingeki no Kyojin – La nascita di Levi”, ebbene, è uno spin-off della serie in versione shoujo. O____O”

Trama by Animeclick:

Il giovane Erwin Smith è l’astro nascente della Legione Esplorativa, l’unica speranza dell’umanità per sconfiggere i giganti, mostri che si nutrono di esseri umani. Spietato e privo di compassione, ogni pensiero di Erwin è votato alla strategia. Ma sotto la superficie su cui poggia i suoi piedi si estende un altro mondo, quello sotterraneo, in cui gli esseri umani vivono e muoiono circondati dai rifiuti che la capitale getta via. E’ qui che il criminale Levi sopravvive grazie alla sua astuzia e agilità. Ma quando questi due uomini ambiziosi incrociano le loro strade, chi dei due si dimostrerà più forte?

Sono due volumi. Così pochi? Yes! Levi è uno dei protagonisti? Molto bene. 😄 Non sono ancora sicura di volerlo prendere ma dato che Levi mi piace molto come personaggio ed essendo solo due volumi beh … ci sto pensando da parecchio, ecco. 😀 Certo che leggendo che è catalogato come “shoujo” sta cosa mi fa troppo ridere. LOL Sentimenti a volontà? Boh. Curiosa di sapere come sia. *o* E dovrei vedermi anche la serie OAV che però è ancora in corso … -___-” Insomma, tante cose da recuperare su questa serie che ha avuto molto successo, polemiche, pareri favorevoli, pareri contrastanti e quant’altro. A me piace e siccome mio fratello la segue come serie io continuo a leggerla e farmi un sacco di congetture possibili su cosa si cela dietro ‘sta storia dei giganti. ^______^

 Ed ora … vorrei anche accennare a delle cose sul piano K-pop che sono successe finora e che io ho seguito con vivo interesse. Ma prima di tutto, devo dare il benvenuto ad un nuovo gruppo che sto seguicchiando (?) da poco ma che comunque mi ha dato modo di poterli apprezzare parecchio anche se ancora non li conosco benissimo … Sto parlando dei VIXX. Il loro penultimo comeback con la meravigliosa track “Error” mi ha stregata. Il music video è qualcosa di stupendo, la canzone è a dir poco bellissima e che cacchio, poi me la ritrovavo sempre quando ascoltavo la web radio. Alla fine, è successo. Ho deciso di andare ad ascoltare tutte le loro canzoni e mi sono ritrovata particolarmente stupita di scoprire che siano tutte molto belle. Non ce n’è nemmeno una ora che non la sappia canticchiare. 😄 Quindi, sto cominciando a tenerli d’occhio con vivo interesse. Come detto, non li conosco ancora benissimo ma li sto seriamente considerando come uno dei miei gruppi preferiti. Benvenuti VIXX nella mia mente! 😀 ehehe … Inoltre, li ho visti in una puntata di “Weekly Idol” e sono simpaticissimi! LOL ;D Poi, c’è stato anche il primo album solista del leader degli CNBLUE, Jung Yong Hwa, purtroppo ho seguito a tratti il suo debutto ma l’album l’ho apprezzato molto, segno che in fondo il proprio bias non ci delude mai, qualunque esso sia. #^_____^# Poi, i BEAST hanno deciso di farmi morire ancora una volta e hanno creato una loro etichetta musicale giapponese e rilasceranno ogni mese una nuova canzone per un totale di dieci mesi. Il primo singolo è già uscito e si chiama “ONE” evidentemente il secondo si chiamerà “TWO”? No, “Hands Up“! 😄 eheh … Già dai due brevi teasers ho potuto un po’ capire come sarà questa nuova canzone e credo che mi rimbalzerà parecchio in testa. (Rettifico: è uscita oggi la versione short della canzone. TROPPO BELLA. *______*) Nel frattempo, tempo di collaborazioni per Rap Monster, leader del mio ultimo gruppo stra adorato, Bangtan Boys (BTS), che rilascia un solo mixtape dal titolo “RM” davvero spettacolare riconfermandosi come uno dei migliori rapper che sa davvero fare rap e diciamocelo è bravissimo ed io sono davvero orgogliosa di lui. ❤ La sua voce … :’) Ha collaborato anche con una vera icona del rap/hip hop americano, Warren G! *very proud* E adesso mi esce la notizia, da pochi giorni, che i BTS stanno preparando un nuovo comeback a fine di aprile. Non fatemi morire, vi prego. T^T Stavolta sono più felice perché potrò seguirli con più attenzione. *3* Questa estate con il comeback di “Danger” mi sono persa i vari teaser, le foto promozionali e tutte le primissime cose che poi ho dovuto recuperare una volta tornata dalle vacanze ma stavolta avverrà a breve quindi posso godermeli appieno. E diventano sempre più bravi … mamma mia. Come crescono quei 7 spericolati! *o* E intanto mi hanno fatto diventare loro Army già da un anno e qualche mese. ❤ Sempre ancora sul versante comeback … sono tornati anche gli EXO! ^____^ Dopo tutto il casino che è successo in questi ultimi mesi (non mi va di dire cose che ormai tutto il mondo sa), ora hanno dato il via ad una nuova era: EXODUS. Eh, sì, il loro full second album si chiama proprio così! E’ stato bello poterli vedere esibirsi tutti assieme e vi invito ad andare a vedere la loro title track “Call Me Baby” sia versione coreana che cinese, mi raccomando! La cosa più bella è che ho riscoperto e rispolverato dopo un po’ di tempo la mia fissazione per Chen … Ma quanto è diventato bello? *^* E la sua voce poi … asdfghjkl! Kyaaaah! :3 Lo adoro. E’ diventato di nuovo il mio sfondo del cellulare. ❤ Inoltre, sto ascoltando più l’album chinese version proprio perché lui è il main vocalist. *arrossisce* E QUEI CAPELLI … :-Q____ Spero che resti a lungo con questo hair style. Inoltre, sempre a proposito di tagli di capelli, anche Suga dei BTS li ha tagliati e come sta divinamente, li ha anche lui leggermente mossi. *_____* Comunque, visto che gli EXO mi hanno riconquistata con i loro teasers e le loro foto promozionali ho pensato bene di cambiare sfondo del Pc e così sono diventati anche il mio nuovo wallpaper attualmente ancora in uso! ^_____^ eheh … A proposito di comeback, siamo certi che ora i BigBang ritornino davvero sulle scene del mondo k-pop? @_____@ Beh, a quanto pare sì! La cosa è ormai più che certa, secondo Papà YG che come sappiamo tutti è un vero trollone questo album prossimo all’uscita è il più bello che finora hanno mai pubblicato. Io non vedo l’ora di vedere che hanno combinato quei 5 scalmanati per tutto questo tempo! u____u E sentirli di nuovo cantare tutti e 5 assieme sarà sicuramente da infarto. BIGBANG is coming very soon, are you ready? They are Dynamite! Sembra un’eternità da quando ci hanno regalato il mini album di “ALIVE” … I NEED NEW MORE SONGS, PLEASE. u_____u Tanto per l’effetto “mi preparo psicologicamente per il loro comeback” oggi pomeriggio mi sono ascoltata molte delle loro canzoni vecchie, aaaaah, che strano risentile dopo tanto tempo! 😀

Qui sotto invece una foto scattata dal mio cell allo schermo del mio Pc! *^*

Sul versante drama invece ultimamente sono in fissa per “Healer“. E’ UN CAPOLAVORO. Per motivi di altri impegni ho dovuto rallentare la visione e non sono ancora nemmeno arrivata a metà della serie ma posso dirvi che ve lo consiglio vivamente! *^* E’ stupenderrimo, sia il protagonista (ahaha, questo era scontato!) che la storia e tutto. Ancora non so cosa succederà nelle prossime puntate perché mi sono fermata ma promette davvero bene, è davvero ben fatto. Quando lo finirò di vedere tutto poi ho già concordato con mio fratello che lo guarderemo anche insieme. ^_____^ eheh … Ah, una delle OST che mi è piaciuta finora è stata “Eternal Love” di Michael Learns to Rock ed è cantata interamente in inglese. Ascoltatela se vi va. 😀

Ok, penso di aver più o meno detto quasi tutto quello che mi è successo finora, credo di avervi annoiato ma boh, volevo fare un post per riepilogare un po’ di cose anziché farne tanti e scritti male … Come sempre, cercherò di esserci e di postare sempre qualcosa!

^_______^

Aggiornamento del 11/04:

Ridendo e studiando scherzando iTunes mi ricorda che:

Immagine copia

OMG, non dirmelo! Cioè … da stamattina ho ascoltato “Hands Up” ben 100 volte? 😄 Attualmente è il brano che ho ascoltato più volte ma non vi dirò mai quali sono gli altri che vengono subito dopo! 😛 LOL A parte che ora sono di più le riproduzioni perché il tempo che facevo lo stamp, lo sistemavo con PS e con Paint e lo postavo qui nel Blog la riproduzione di questa canzone nuova giapponese dei BEAST è aumentata ancora a dismisura ma non voglio spaventarvi dicendovi effettivamente quante volte l’ho ascoltata. E non mi sto affatto stancando. E sì, la so già a memoria. LA AMO

*________*

A presto, un saluto da Juliet

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 24 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕєиzα ¢αтєgσяια e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...