ROCKIN HEAVEN n°8 – Mayu Sakai

mcopl104_0

Il numero conclusivo! E non poteva essere più emozionante: Sawa è decisa ad aiutare Ran, che teme da sempre di essere odiato da suo padre, e per farlo non c’è che un modo: andare di persona a chiedere al padre di Ran quale sia la verità! Sawa pronuncia la domanda fatidica, e ascolta la risposta… Colpi di scena, lacrime, sguardi e un’esplosione di batticuore in un finale tutto da leggere. Di Mayu Sakai.

Fonte: Planet Manga

Yeaaaahh!! ^_______^

Eccomi all’ultimo, e tanto atteso da me, volumetto numero 8 che ci porta alla conclusione di questa serie firmata Mayu Sakai! *_______*

Posso dirvi che, da una scala che parte da 1 fino ad un massimo di 10 il mio voto per questo volume è assolutamente un 10! *^* Cioè … c’è stato tutto quello che avrei voluto leggere e vedere, con scenette davvero molto carine, dolci, tenere ma anche divertenti proprio nello stile di questa mangaka che io, personalmente, adoro!

Non so neanche se davvero voglio dire cosa è successo esattamente, in caso poi voglia fare anche dei riassunti … eheh! 😄 LOL Va bene, qualcosa la dico lo stesso ma non mi dilungo e vado più sul vago, più che altro, se vi siete incuriositi provate a cercare la serie in fumetteria o in qualche fiera, ok? ^______^

Allora, siamo rimasti con Sawa che doveva parlare con il preside dell’Istituto Amabane, ovvero il padre di Ran. I due, quindi, prendono un taxi e vanno a casa Matsuyuki. Qui, Sawa apre gli occhi al padre di Ran e, quando arriva il figlio seguito a ruota da Tsubaki e Kido, ci vengono spiegate parecchie cose sul loro difficile legame ma comunque riescono ad avvicinarsi e gli amici li lasciano da soli perché avranno sicuramente molte cose da dirsi a vicenda dato che non avevano mai avuto un vero rapporto padre-figlio.

Nel frattempo, Haruki, il giorno dopo, ringrazia Ran per l’aiuto e, sapendo bene che a Sawa piace ancora Ran e non potrà piacerle nessun altro all’infuori di lui, gliela concede e getta la spugna, così li lascia da soli e i due, dopo che si sono ritrovati vicini a parlare solo a quattrocchi, si chiariscono (non scendo nei dettagli! :P) e fanno pace. ❤

Dall’altro fronte sentimentale, invece, anche Akira e Tsubaki hanno avuto un ulteriore riavvicinamento, proprio alla cerimonia del diploma, al terzo anno. Tsubaki, colpito dalla solarità di Akira, le dimostra il suo affetto e i due si mettono finalmente insieme! *^*

Brevemente la storia si è conclusa così ma nelle pagine extra vediamo di tutto e di più! Ed è proprio qui che comincia il bello! *______* C’è un ultimo capitoletto su Sawa angioletto e Ran diavoletto ma soprattutto, inaspettatamente, scopriamo che cosa hanno fatto i personaggi dopo un paio di anni! Sappiate solo che tutti sono felici e contenti e che Ran ha ritrovato il suo posto preferito dove stare! Sachi, la mezzana, a quattordici anni che fa la modella ed ha una bella cottarella con uno dei personaggi di Rockin Heaven … solo che c’è una bella differenza di età ma vi giuro che insieme stanno troppo bene! 😉 Per ultimi, i profili dei personaggi con anni, età, numero di scarpe, gruppo sanguigno, altezza e un piccolo commentino dell’autrice su ognuno di loro in più, a lato, delle strips (mini vignette brevi, una sotto l’altra) divertenti e tanto carine! *________*

Ovviamente, sono contenta che la storia sia finita bene e sappiate che a leggerla mi sono quasi commossa perché tutti alla fine si ritrovano con delle belle vite ed è stato emozionante sapere che anche se sono passati degli anni tutti si tengono ancora in contatto e sono uniti proprio come lo erano quando frequentavano l’Amabane. 🙂 Certo, mi è dispiaciuto parecchio che sia finito … come dire, mi ero talmente affezionata ai personaggi che avrei voluto ci fossero altri volumetti ma sono lo stesso contenta perché mi ha tenuto compagnia ogni sera e mi sono trovata bene! *o* Quindi, mi ha fatto tanto piacere conoscere Sawa, Ran, Tsubaki, Akira, Kido, Taguchi, Ogawa e Haruki senza dimenticarci dei genitori di Sawa, la sorella Sachi e la nuova arrivata in casa Konishi, Chie, che poi ci viene presentata a 10 anni ma anche i personaggi più secondari che sono apparsi poco come Yuri, Aya ed, infine, il padre di Ran. 😉

E’ stato bello e sono troppo felice, ancora non riesco a crederci di adorare così tanto Rockin Heaven, credo che resterà per un bel po’ nel mio cuore!

Anche la frase finale del manga è stata davvero azzeccata, niente di meglio di quella che ha scelto, mi ha regalato un piccolo batticuore, è stata troppo bella! *^*

Ah sì, per chi se lo sta chiedendo, alla fine, Sawa ha costruito il Paradiso che cercava anche se era piccolo in quel luogo ha vissuto la vera felicità ed è Ran che, anni dopo, ritrovandosi dove tutto è cominciato, rivede ancora lo stesso Paradiso dove è sbocciata la loro storia d’amore. :3

Grazie a chi mi ha letto passo passo o a chi stava aspettando tutti i commenti prima di leggerli uno dietro l’altro … 😉

Ma soprattutto un grande ringraziamento a Mayu Sakai che si riconferma una delle mie mangaka preferite! Kyah! :3 eheh … Anche perché credo che sia l’unica mangaka di cui ho più opere … 😄

Un saluto e un grosso abbraccio! A presto con altri post! Byeee∼∼

P.s. Tanto per la cronaca definisco la mia classifica personale dei personaggi che più mi sono piaciuti nel corso di Rockin Heaven, ovvero: primo posto a Ran (ve lo aspettavate vero? LOL Ed è per altro anche primo nella classifica maschile! :P), secondo posto: Akira (lei mi è piaciuta tanto ed è quella che è cambiata di più! *^*), terzo posto: Sae (la madre di Sawa è una donna in gamba, protegge la sua famiglia, è intelligente e troppo divertente, il genere che piace a me!), quarto posto: Haruki (mi ha ricordato tanto Ran soprattutto ai primi volumi con il suo “tira e molla” con Sawa ma è un ragazzo d’oro e sa come fare felici le ragazze! ;)) e quinto posto: Tsubaki (lui non si è potuto dichiarare come hanno fatto gli altri, gli piaceva Ran ma ha preferito tenersi questo segreto dentro di sé, solo Akira ne era a conoscenza ma nonostante tutto non significa che non poteva innamorarsi di un’altra persona, ha preferito tifare per Ran e Sawa fino alla fine e non li ha mai abbandonati, si è preso tanta cura di tutti ed è stato vicino loro due quando ce n’era bisogno, insomma, il genere di amico che tutti vorrebbero … Tsubakiiii! :3). Vi sorprende non vedere Sawa? ahah! Sinceramente, non sapevo a che posto inserirla! 😄 Però anche lei mi è piaciuta proprio tanto, Mayuposo ha detto, ed io sono d’accordo con lei, che Sawa è l’unica protagonista forte che ha creato, infatti, ha pianto solo una volta davvero in modo disperato e se è triste cerca di non darlo mai a vedere, inoltre, si prende sempre cura degli altri ed è una ragazza solare che non si arrende mai. ^_______^

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 24 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...