ROCKIN HEAVEN n°7 – Mayu Sakai

mcopl103_0

 

Sawa ha detto a Ran che lo avrebbe aspettato finché lui non si fosse sentito pronto a tornare assieme a lei, ma l’entusiasmo iniziale con cui aveva pronunciato queste parole giorno dopo giorno si è indebolito sempre di più. Ora comincia a dubitare dei sentimenti di Ran, e a sentirsi molto sola. Però non sa come fare per cambiare la situazione! Soprattutto dopo che Ran, un giorno, le dice qualcosa che lei non avrebbe mai voluto udire dalle sue labbra… Di Mayu Sakai.

Fonte: Planet Manga

Rieccomiiii! >____<“

Ieri sera ho avuto un imprevisto e non sono riuscita a leggerlo ma ho rimediato subito prima di pranzo per lasciare anche oggi il mio commentino quotidiano! ^_______^

E sono arrivata al volume 7, finalmente …! Il penultimo, quindi! *______*

La lettura stavolta è stata molto scorrevole, sicuramente più leggera del volume scorso anche se non sono mancati i momenti un po’ seri alternati a quelli sentimentali … E sono successe un paio di cose!! O___O” Se, appunto, ci siamo lasciati con una serie di rivelazioni importanti anche in questo volume ce n’è stata una piuttosto drammatica ma prima vi dirvela subito preferisco dirvi che tra Akira e Tsubaki non ci sono stati passi avanti (riusciranno a stare insieme? e dire che mi piacciono come coppia! *^*) perché hanno il loro spazio nel volume 6 mentre, in questo volume, la storia ritorna esclusivamente su Sawa e Ran, i protagonisti di questa commedia scolastica a cura di Mayu Sakai … Certo, speravo che le cose potessero andare un poco meglio ma pare abbia deciso di lasciarci con il fiato sospeso apposta per darci appuntamento e per salutarci poi all’ultimo e ottavo volume di questa serie! ^______^” :argh:

Quindi … Sawa sta ancora aspettando Ran come gli aveva promesso tempo fa in gita a Hokkaido ma … anche quella volta Haruki Sugishita non se ne era rimasto con le mani in mano e se nello scorso volume era comparso praticamente pochissimo in questo ritorna in scena scombussolando tutti! @______@ Grazie, Haru, ora sì che siamo apposto, ci mancavi a combinare altro casino! XD

Ran mi ha fatto intristire tantissimo! ç_____ç Però, coll’andare avanti a leggere ho avuto la certezza, e non mera sensazione, che sia maturato tantissimo, non me lo sarei mai aspettata una cosa da lui, si vede che ha fatto un cambiamento e si nota a colpo d’occhio la differenza e la crescita del personaggio tra il primo volume e questo. Ha avuto momenti cruciali con i quali fare i conti e stavolta pare che abbia finalmente capito quello che deve fare, sono un po’ commossa! :’) Mi ci sono troppo affezionata a Ran e, stranamente, non è stato così prevedibile come protagonista maschile visto che, di solito, riesco un po’ a capire quello che fanno o faranno ma non è stato questo il caso e di ciò sono molto contenta altrimenti non ci sarebbe stato gusto! eheh … Non c’è stata un’occasione in cui abbia capito cosa sarebbe successo veramente tra lui e Sawa! Quindi, mi ha coinvolta molto anche stavolta! 🙂

Come stavo cercando di dire prima, ritroviamo ancora una volta un Ran incerto sul da farsi ma che dopo pare che abbia trovato la soluzione migliore: troncare i rapporti con Sawa! Drastica scelta! TT_____TT Glielo confessa quando la invita a casa sua (Sawa era uscita a fare una passeggiata con la sua sorellina piccola, Sachi) dopo che hanno fatto i ravioli ripieni in casa perché, a detta di Ran, quelli che compra non hanno molto gusto. Così, quando poi Sachi si addormenta sul divano, Sawa che non vedeva più tornare da loro Ran, dopo che la piccola peste aveva detto che voleva assolutamente disegnare e per questo motivo il ragazzo si era allontanato alla ricerca di qualche foglio bianco e dei pastelli colorati, sale al piano di sopra, dove, per altro, non aveva mai messo piede. Sawa, mentre stavano impastando e cucinando ha notato un lato diverso di Ran, grazie a Sachi che voleva dare anche lei una mano a fare i ravioli, Ran sembrava davvero così carino e molto affettuoso! *^* Così tenero mentre le diceva che sicuramente sarebbe stata una brava sorellona per il bambino in arrivo a casa Konishi! *________* Sembravano quasi una famiglia, loro tre in quel momento! :cof :cof: Comunque, dicevo, Sawa si mette a cercare Ran e lo trova in una stanza bellissima, apparteneva alla madre di Ran che è morta quando lui andava alle medie in un incidente stradale. Ran prende coraggio e le dichiara che non deve più aspettarlo perché loro due appartengono a due mondi troppo diversi (il fatto è che Ran quando vede la famigliola bella e allegra di Sawa non sente che riuscirà mai ad entrare in un mondo così accogliente come il loro … ç_______ç) e quindi desidera che la ragazza lo dimentichi sul serio anche se Sawa ha detto che non ha mai avvertito questo impedimento tra loro, non si è mai sentita come un pesce fuor d’acqua con lui ma evidentemente per il ragazzo non è stato così. Poi, inaspettatamente, arriva anche il padre di Ran e i due hanno una piccola discussione ma niente di grave, suo padre non vuole assolutamente che metta il piede nella stanza di sua madre … come avevo detto in precedenza, i due non hanno mai avuto un legame profondo ed era la madre di Ran a riuscir a mediare tra loro per far sì che non continuassero a bisticciare. Anche se, secondo Sawa, suo padre non è così terribile come può apparire agli occhi altrui, tutti i loro compagni invece lo dipingevano molto più severo di come le è parso in questo primo incontro, oltretutto, giusto per ricordarvelo in caso ve lo foste dimenticato, suo padre è il preside dell’Istituto Amabane. ^_________^

Sawa cade ancora nello sconforto più totale perché ormai avverte che è davvero ma davvero finita ma … ecco che la chiamata improvvisa di Haru le giunge di soprassalto e appena sente la voce del giovane attore nonché loro compagno di classe che capisce subito che è successo qualcosa tra lei e Matsuyuki (Haru chiama Ran con il suo cognome! :P) cerca di far finta di niente ma Haru insiste e le chiede di incontrarsi per parlare. Haru non è affatto un cattivo ragazzo e lo ripeto anche in questa occasione perché sì, può essere direttissimo in quello che dice ma sa usare la testa ed è molto responsabile anche se non sembra! 😉 Dovevate vederlo com’era molto bravo a lavorare! Sembrava quasi un altro! ^^ Per questo lo trovo molto affascinante! Ad avercelo uno come lui! *3* Quando i due si vedono Haru le promette che non la farà mai piangere e che la tratterà meglio se si mette con lui. Sawa, colpita da ciò, esortata anche a non nascondere i suoi sentimenti e a non fare finta che vada tutto bene, riesce ad abbandonarsi al momento e piange disperatamente. Povera Sawa! Non l’ho mai vista piangere, in tutta la serie finora aveva sempre il suo consueto sorriso contagioso! i_____i Mi ha davvero toccato questa scena! Haru, poi, la stringe a sé e le da un bacio sulla bocca.

Così, a scuola, il giorno seguente dichiara apertamente che sta con Sawa chiedendo a Ran se gli andasse bene. I presenti rimangono tutti sconcertati di questa cosa ma Ran ha continuato a comportarsi da indifferente, come se non lo toccasse minimamente dicendo, per giunta, che Sawa può fare quel che vuole. Questo scatena la rabbia di Akira che, essendo amica di Sawa, punta dritto verso Ran e gli da uno schiaffo in piena guancia! O____O” Asp … è stata proprio Akira? Wow, che bel caratterino che ha anche lei! LOL Bel colpo, e personalmente, Ran, se lo meritava. u_____u Tsubaki porta fuori le due ragazze per farle calmare e quando tutti rientrano in classe il prof da loro da compilare un foglio per l’università in cui vorrebbero entrare così da far poi i colloqui con i genitori rispettivi stupendosi di quanto tutti i ragazzi siano silenziosi. Sorprendentemente, Ogawa non andrà all’università ma si trasferirà a New York per studiare e per diventare un truccatore e parrucchiere nel mondo dello spettacolo. Kido ci rimane malissimo e se la prende con lui perché non gli ha detto nulla di nulla ma, scappando via, viene fermato da Sawa che prontamente lo segue. Tuttavia, Kido, anche stavolta, si scaglia contro di lei affermando che è tutta colpa di Haru perché da quando lui ha messo piede in questa scuola non riescono più ad andare tutti d’accordo come avevano sempre fatto ma la ragazza dice che le cose non stanno così, che si sta sbagliando. Tra l’altro, Sawa, adesso, vuole provare a stare con qualcuno che le ha confessato che le piace (esattamente l’opposto di quello che voleva fare Akira mettendosi con Taguchi perché altrimenti non sarebbe stato corretto nei suoi confronti …). Quando Haru, durante la ricreazione, prova a baciarla di nuovo lei lo blocca dicendogli di andarci piano e di non sentirsi ancora del tutto pronta per fare queste cose … (eh, già, come può di punto in bianco accettare il suo amore e ricambiarlo se fino al giorno prima sperava in una riappacificazione con Ran? T^T).

Poi, a causa di un incidente tra le fan dell’Eika di Haru (le quali per contenderselo hanno cominciato a comportarsi male tra di loro, che razza di fans … -____-“) succede un putiferio assoluto e l’unico che può sistemare la faccenda è proprio Ran, figlio del preside, perché il consiglio ha deciso di voler buttare fuori Haru dall’istituto anche se non coinvolto direttamente. L’obiettivo che si è posto Ran è quello di fare una petizione e di raccogliere quante più firme possibili tra tutti gli studenti dell’Istituto Amabane e l’Istituto femminile Eika con il quale sono gemellati. Nonostante sembri una “mission impossible” i ragazzi che hanno preso parte a questo progetto per salvare il loro compagno Haru sono riusciti a raccogliere tantissime firme ma, nel frattempo. prima di scoprire se Ran&Co. ce l’hanno fatta nell’impresa di dimostrare che Haru non sia un problema per l’Amabane, si verifica un momento molto triste … è Ran che finalmente apre il suo cuore e confessa tutto quello che per tutto questo tempo si è tenuto dentro! Ovvero che lui non odia suo padre ma è quest’ultimo a detestarlo e questo perché, un giorno, quando frequentava ancora le medie, dopo l’ennesima lite con suo padre, era scappato di casa, lo faceva anzi spesso, ma quella sera pioveva a dirotto e sua madre, decide di seguirlo tentando di riportarlo a casa dove sarebbe stato più al sicuro e dove avrebbe potuto trovare conforto perché nonostante tutto la faccenda poteva sistemarsi. Improvvisamente però accade l’irreparabile: Ran stava per essere investito da un‘automobile e sua madre gridando il suo nome, interviene prontamente spingendolo via e facendosi investire al suo posto, un grande gesto d’amore che però l’ha portata a morire sul colpo, inutile sono stati i soccorsi. Dal giorno del funerale di sua madre, Ran ha sperato che suo padre dicesse qualcosa, qualsiasi, ma non gli ha rivolto praticamente la parola e dentro di sé, anche se magari non era vero, ha cominciato a pensare che tutto questo è stata sempre colpa sua e non potendo più sopportare la situazione dopo un’altra lite, ha tentato il suicidio buttandosi dal tetto della scuola media e il resto lo sappiamo bene … 😥 Non sapevo e non pensavo per niente che le cose fossero andate in questa maniera quindi quando ho visto il suo volto sconvolto,  impaurito, addolorato, ho pensato che per Ran è stato sempre davvero tutto più complicato … non ha mai avuto una vita serena come qualunque altro bambino della sua età … ed è proprio per questo motivo che ha lasciato definitivamente Sawa, perché sono troppo diversi … ç_______ç

Tornando a noi … Ran, dopo aver raccolto le firme, porta la prova cartacea nell’ufficio del preside e suo padre, stupito che le firme rappresentino più del 90% degli studenti tra l’Amabane e l’Eika, riesce a convincere la presidentessa del consiglio dei genitori a ritirare la proposta di espellere Haru e le promette che se dovesse accadere in futuro un’altra cosa simile sarà lui stesso a prendersi tutte le responsabilità. Tutti gli studenti presenti festeggiano e gridano per avercela fatta in quella che sembrava una cosa fuori dalla loro portata ma, inaspettatamente, prima che Ran vada via assieme ai compagni, suo padre si congratula con lui dicendo di tenersi stretti tutti questi legami perché è stato grazie a Ran e solo a lui se tutti lo hanno appoggiato e lo hanno aiutato, proprio perché per loro Ran è un vero amico e … si sa che per gli amici si fa questo ed altro! 😉

Ma … un attimo! Dov’è finita Sawa? ò_______ò 

Ebbene, la vediamo davanti al cancello dell’Istituto che aspetta una persona … quando arriva il preside gli si avvicina dicendo di voler parlare di una cosa con lui. Di che cosa si tratterà? eheh, stasera l’arcano mistero mi sarà svelato e saprò anche come finirà questa storia! *________* Mi aspetto cose belle, eh! Voglio un bel finale coi fiocchi e degno di Mayu Sakai! Spero che non mi deluda! ❤

Anche qui le solite pagine extra ma, stavolta, sono alcuni bozzetti di una pin-up e poi ci mostra come è arrivata all’illustrazione finale e definitiva! E’ stato interessante perché questo significa che dietro ogni illustrazione c’è tanto lavoro da fare! Infatti, ha passato circa 20 ore prima di terminarla del tutto! Incredibile! *O* Poi, mi ha davvero deliziato con un mini disegnino di Sawa angioletto e Ran diavoletto e altri schizzetti di Sawa ma poi più niente! ^______^” 

Stavolta Mayuposo non ci ha riservato molti dettagli perché vuole rivelarci ogni cosa proprio nell’ultimo volume quindi anche i free-talk presenti in questo volume erano, per lo più, incentrati sul materiale utilizzato da lei per realizzare le sue opere! ^______^

Vi aspetto domani con l’ultimo commento su Rockin Heaven! Non mancate! Byeee∼

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 25 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...