Riassunto: S.L.H – Stray Love Hearts n°1 – Aya Shouoto

E’ ESPRESSAMENTE VIETATO COPIARE I RIASSUNTI PRESENTI, O PARTI DI ESSI, SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA SOTTOSCRITTA E SENZA CITARE LA FONTE! PERCHE’ IL LAVORO E LA FATICA DEGLI ALTRI VA’ RICONOSCIUTA! (Non saranno tollerati i trasgressori)

Hiyoki Kozue è una ragazza che si è iscritta al collegio Saint Nazareth con l’intento di trovare il misterioso ladro che nella notte del suo sedicesimo compleanno , in sogno, le ha rubato il cuore. Da quel giorno, per Hiyoki è cambiata la vita. Adesso non ha più un cuore e di conseguenza non riesce più a provare nessun tipo di sentimento, in nessuna delle situazioni in cui è inserita, come dire, è diventata apatica nei confronti del mondo, tutto le è indifferente. Di questo ladro ricorda solamente che ha i capelli lunghi, lucenti, color platino e che ha sulla pelle un tatuaggio. Questo particolare l’ha condotta proprio in questo istituto e ha intenzione di frequentarlo per far  sì che possa entrare in possesso del suo cuore e riprenderselo. Hiyoki, ormai introdotta nella sua classe fa per dirigersi verso la segreteria quando si scontra con un bel giovane che stava passando di lì, è Cain Kumoide, il presidente del Consiglio Studentesco, i due si guardano, poi lei crolla a terra, svenuta, priva di sensi. Al risveglio si ritrova in un ambiente nuovo, è il Dormitorio S, luogo appellato anche “Stamberga” da parte del resto degli studenti poiché pare che ci siano fantasmi che se ne vanno in giro la  notte ed è temuto soprattutto per gli inquilini che vi soggiornano. Hiyoki è nell’ufficio di Kosetsu Nousu, il direttore del dormitorio, nonché stregone, che le ha riempito il vuoto nel petto con un “cuore posticcio” affinché Hiyoki torni a provare le sensazioni e le emozioni ma senza esagerare poiché ne verrebbe della sua vita, come se non bastasse deve al più presto acciuffare il ladro del suo cuore perché con il “cuore posticcio” non può vivere per sempre. Fa precisare che se non glielo avesse messo sicuramente al prossimo svenimento sarebbe morta dato che sarebbe rimasta solo con un “qlifa”, un semplice involucro. Per aiutarla, il direttore ha in mente un piano: a turno dovrà dormire nella stanza di ogni singolo ragazzo del dormitorio S così può entrare nei loro sogni e trovare qualche indizio che le potrà essere utile per riprendersi il suo cuore. Come ci riuscirà? Beh, è semplice, pare che Hiyoki abbia la capacità, fin da bambina, di poter vedere i sogni della gente e di immergersi completamente in essi, non a caso è una “viaggiatrice dei sogni”, si dia il via quindi a questo buffo room-stay! 😄 eheh …

All’inizio i ragazzi si dimostrano restii a questa iniziativa del direttore ma poi, il primo a cominciare questo “ciclo notturno” è Ren Ichikawa. La sua stanza è in stile occidentale per via del precedente inquilino che l’ha arredata in questo modo. Porge a Hiyoki un piumino e poi con l’ordine di non immischiarsi nelle sue faccende si mette a dormire. Tra l’altro, i bagagli di Hiyoki non sono ancora arrivati e nell’attesa si deve far prestare dai suoi compagni il minimo indispensabile che le possa servire. D’un tratto vede Ren che esce dalla camera ma la cosa finisce lì e Hiyoki  non ci fa molto caso. Tuttavia non riesce proprio per niente a calmare il suo cuore posticcio o “catorcio” come lo ha definito lei stessa e così dopo 2 notti in bianco si decide a fare un sonnellino nel gazebo della scuola ma pare che sia occupato da qualcun altro. Lì seduto, v’è addormentato beatamente Cain, o il Divino Cain, come lo chiamano le sue fan. Hiyoki però è davvero stanca e non ce la fa più a resistere così crolla a terra e si addormenta. Svegliandosi vede il scocciato Cain che le intima di smetterla di addormentarsi ovunque le capiti e per aggiungere altro le dice di restituirgli la sua giacca (che chissà come è finita su di lei quando in realtà lui la indossava) e che pesa, cosa che ad ogni ragazza darebbe fastidio sentirselo dire. Piuttosto offesa se ne va all’istante per poi imbattersi in Ren che le chiede se vuole farsi una doccia fresca (non è una richiesta indecente! 😄 à come ci tiene a precisare lui nel manga) e le regala dei vestiti puliti con cui può dormire dato in questi poche notti ha dormito con la divisa. Visibilmente impacciato le fa tenere presente che non sa bene come si deve comportare con le ragazze e se ha qualche richiesta particolare può senz’altro rivolgersi a lui. Di sera Hiyoki è felice perché sente di essersi avvicinata di più a Ren, da sconosciuti a conoscenti, insomma. Si addormenta in men che non si dica e si intrufola ne sogno del compagno di stanza. Lo vede pulire il pavimento della scuola, portare scatoloni, e lavorare duramente per tutto il tempo, in aria ci sono delle sveglie che con le loro ali svolazzano qua e là e che recano tanti orari diversi, finalmente capisce come mai l’altra notte l’ha visto uscire! Stava andando a lavorare! Ren non ha messo la sveglia perché se avesse suonato l’avrebbe certamente svegliata ed è stato tanto premuroso nei suoi confronti! Al suo ritorno gli fa trovare degli onigiri che ha preparato lei stessa (dato Ren era occupato con i suoi lavoretti part-time sicuramente è anche affamato ora!). Hiyoki gli sorride dolcemente e lui, un poco sorpreso e imbarazzato, arrossisce. Difatti poi si scusa poiché pensava che lei fosse una spia inviata dal direttore per confermare i sospetti sul fatto che lui andasse a lavorare. Sapete, la retta scolastica è molto alta così Ren si paga gli studi lavorando sodo. Hiyoki ha appena capito anche un’altra leggenda metropolitana, è Ren colui che si aggira la notte nel dormitorio perché sta andando a lavorare, altro che fantasmi e fantasmi! 😄 eheh …

Capitolo successivo.

In classe tutti fissano in modo meticoloso e quasi intenso la nostra adorabile protagonista che non riesce a cogliere il motivo. Poi, la sua amica Masuna la illumina. Il giorno che è svenuta scontrandosi con Cain qualcuno ha fatto una foto che la ritrae in braccio a lui e l’ha fatta girare per tutto il collegio. Che guaio! Hiyoki si è attirata le furie e le gelosie delle altre ragazze che avrebbero voluto tanto essere al suo posto! Oltretutto Cain viene visto come dolce, gentile, bello e perfetto … proprio l’esatto contrario di come si comporta quando è solo con lei! Che soffra di disturbo di personalità? à o almeno questo lo pensa lei! 😀

Comunque, arrivano Ren e Kuga Reizei. Ren è venuto a portarle un quaderno per la prossima lezione, lei assiste a uno dei loro battibecchi, poi Kuga si allontana e Ren le comunica che sarà lui il suo prossimo coinquilino. Così al termine delle lezioni si presente davanti alla sua porta, bussa e poi entra. La stanza di Kuga è disadorna, quasi spoglia, c’è solo l’essenziale: un letto, una sedia, una scrivania, un armadio …  non c’è niente di superfluo. Hiyoki si spaventa un po’ quando vede un teschio e la stanza di Kuga comincia a essere un po’ inquietante. All’improvviso appare proprio lui in persone che le chiede di non toccare nulla dei suoi effetti personali, la invita a dormire nel suo letto perché tanto non gli serve e nei giorni seguenti pare non faccia quasi mai ritorno nella stanza. Certo che quando Kuga le si è avvicinato ha potuto constatare quanto sia bello anche visto da vicino. A questo punto comprende che Kuga ha qualche mistero attorno a sé, sembra quasi che le nasconda un segreto, non è così? E se fosse lui il misterioso ladro? Non può escludere subito l’ipotesi e ritrovatasi immersa nei suoi pensieri si ridesta con Ren che è molto grato di poter mangiare ancora i suoi onigiri ma Hiyoki ne ha preparati una montagna che sicuramente non sarebbe riuscito a mangiarli tutti! 😄 à ecco cosa succede quando si ha la testa tra le nuvole! Dopodiché Ren la sprona a seguirlo più tardi. Difatti, giunti ormai a tarda sera la porta con sé e i due scendono una scalinata ritrovandosi in una live-house dove Kuga canta con la sua boy-band! Kuga è magnifico, un figo pazzesco con i pantaloni strettissimi a vita bassa, a petto nudo con un lungo mantello nero e i capelli lunghi platinati … color platino?! Allora forse è davvero lui il ladro! O.o” Quando però escono Ren ridendo le dice che è una parrucca che Kuga adopera per non farsi scoprire dalle sue fan. Per giunta, pare abbia adesso un sacco di ragazze urlanti che gli si sono appiccicate e questo lo rende nervoso e agitato perché un tipo solitario e taciturno come lui non ha quasi mai imparato a gestire le relazioni pubbliche con gli altri che lo rendono insicuro e a dura prova. Però Ren è fiducioso, è sicuro al cento per cento che Hiyoki possa aiutarlo come si deve. La ragazza torna in camera e riflette su tutto questo. Kuga canta in una band che si chiama Raiz … raiz … è quasi la pronuncia di “rise” cioè “sorgere” tradotto dall’inglese all’italiano. Vuoi vedere che  …. Hiykoi si avvicina alla finestra, la alza, si guarda attorno e scorge una scaletta che parte proprio da lì e che arriva sul tetto. Sforzandosi di non guardare in basso la sale tutta e arriva in cima con qualche difficoltà. Eccolo lì Kuga che dorme completamente rilassato dopo una notte a cantare per il concerto! Ma improvvisamente scivola con il piede e si sdraia accanto a lui. Finisce così immersa nel suo sogno. C’è Kuga che canta ma la sua voce è flebile, quasi tormentata, straziata, a fatica riesce a cantare, attorno a lui ci sono delle ragazze che appaiono come ombre che si avvinghiano a Kuga contendendoselo a vicenda. Hiyoki reagisce immediatamente. Intima alle due di smetterla subito perché prima di vederlo in faccia, prima di ammirare il suo volto e la sua bellezza devono saper apprezzare le sue canzoni! Poi si sveglia e per assicurarsi che lui stia bene lo accarezza. Kuga apre gli occhi e nota come sia bella l’alba (qui in realtà si sta riferendo a Hiyoki stessa). Le confessa che questo è il posto che più preferisce, quello dove si rifugia per cercare ispirazione per i suoi versi delle canzoni, Hiyoki credendo di disturbarlo allora fa per andarsene ma ancora scivola e Kuga, in tempo, la afferra stringendola al suo petto. *^* La rassicura, proprio ora, ha finito di comporre il testo della sua nuova canzone e come si ci aspetterebbe da lui qualche tempo dopo glielo fa leggere. Non si sta riferendo a Hiyoki vero? 😄 😄 😄 😄

Ecco a voi il testo! *______*

“FACENDOSI STRADA TRA LE TENEBRE LA DEA DELL’ALBA INCEDE, INAFFERRABILE ED ETEREA COME UN PENETRANTE RAGGIO DI SOLE … CON UN SENSUALE PROFUMO DI FIORI S’INSINUA IN ME E AMABILMENTE PENETRA FIN NEL PROFONDO DEL MIO CUORE … MI RISVEGLIA DAL SONNO, CON LA SUA DOLCE PRESENZA COLMANDOMI IL PETTO DI UN FUOCO SCARLATTO CHE DIVAMPA SOAVE, DANDOMI UN SUSSULTO …”

Hiyoki è super imbarazzatissima! 😄 e ci credo! Eheh … Kuga si offre addirittura di cantargliela ma lei alza le mani e gli dice che non c’è bisogno … Appare Ren, è contento che i due vadano d’accordo ma Kuga precisa: “Gioisci finché puoi visto presto piangerai a dirotto” … che stia per dare il via a un triangolo amoroso? *O*

Capitolo successivo.

Tralasciando le cose meno importanti, la storia può riprendere dal momento in cui il senpai Minemitsu Yamashina, contabile del Consiglio Studentesco e membro del Dormitorio S è tenuto a far presente a tutti quali eventi e iniziative vengono proposte dal Consiglio. Quest’anno per la  Festa di Maggio tutti devono presentare un progetto ma gli unici che ancora non hanno fatto nulla di concreto sono proprio loro! Il motivo? l’idea più originale e divertente sarà premiata e chi l’ha realizzata verrà invitato al Tea Party nominato “Incontro delle Azalee”, un modo per poter incontrare di persona tutto il Consiglio (primo tra tutti il Divino Cain! :kyah: ). Si parla di loro ed eccoli che arrivano … tra  di loro c’è persino una ragazza bellissima, il suo nome è Stella Toyonoka idolatrata dal genere maschile fino allo svenimento, poi c’è Shizuka Uryo e Ayuma Hidaka, per la cronaca sono maschi! 😉 Il preferito comunque resta sempre Cain che appunto si intromette nella confusione e con lo sguardo più dolce possibile (giuro, ha fatto sciogliere anche a me! :D) calma le ragazze perché se qualcuna si sarebbe fatta male lui non se lo sarebbe mai perdonato … Hiyoki rimane sconvolta. Possibile che sia davvero lui? Il Cain che conosce è arrogante, prepotente e antipatico … questo è l’opposto totalmente! O___O Hiyoki si convince di più che soffra di sdoppiamento della personalità! E come darle torto? 😄 eheh … Comunque, in questa faccenda vuole vederci chiaro. U___U (Brava Hiyoki! Fargli vedere chi sei!) Di nuovo lo va a trovare nel gazebo, come la volta scorsa. Cain che stava riposando si risveglia improvvisamente e poi senza alcun preavviso le si fa vicino, vicinissimo! Le domanda se vorrebbe venire nel suo dormitorio, l’A, per l’appunto, considerato come l’elite tra tutti gli altri invece che restare a vivere in una mondezzaio come il Dormitorio S che non vale nulla e deve sparire dalla faccia della terra. Hiyoki ci rimane malissimo, primo tra tutti, l’S è diventato il luogo più simile ad una seconda casa che lei abbia mai avuto e poi, anche i suoi coinquilini si prendono molta cura di lei poiché adesso questi sono i suoi amici! D’un tratto Cain scoppia a ridere e le chiede come possa aver anche solo pensato che dicesse il vero! Le affibbia il soprannome di “donnetta dai ridicoli codini”! Furibonda, fa ritorno all’S e propone seriamente di partecipare all’evento organizzato dal Consiglio. Infatti, Hiyoki vuole dimostrare a tutti che l’S non è affatto come sembra e così Cain e gli altri la smetteranno di pensare male di loro! A turno ognuno accettano di collaborare e proprio quando ne cominciano a discutere ecco che sbuca fuori da sotto il tavolo Miki Uegaito, il senpai Gai come viene chiamato. E’ un tipo allegro, sempre vivace, sportivo fino allo sfinimento, semplice, di carattere gentile e di indole dolce, simile ad un animaletto per dei ciuffi di capelli che paiono delle orecchie da cane (?! à non so come definirle meglio … -.-“), eccelle nelle competizioni sportive, ama i dolci fino alla follia ed è tremendamente carino e puccio! *__________* Si presenta a Hiyoki e le comunica che sarà il prossimo compagno di stanza. Il senpai Gai non si era ancora visto poiché era impegnato in ambito sportivo e solo adesso è riuscito a farsi vedere. Minemitsu nomina Hiyoki e il senpai Gai i responsabili del progetto del Dormitorio S visto sprizzano scintille di felicità e la richiesta di partecipazione arriva sulla scrivania personale di Cain che in quanto Pres. Del Cons. Studen. Accetta la loro iniziativa perché è curioso di vedere che cosa riusciranno a combinare e la dismissione del Dorm. S viene messa da parte … per il momento …

Hiyoki è nella confusione più totale, ha un sacco di idee che vorrebbe fare per la Festa di Maggio ma con il poco budget a disposizione (Minemitsu è stato però troppo sospettoso … non voleva far vedere a Hiyoki la cartellina con scritto quanti soldi avessero in conto per realizzare il progetto per la festa …), di conseguenza è molto assorta tra i suoi pensieri fino a quando Ren non le appoggia una lattina fresca sulla guancia e lei ritorna alla realtà. Ren era preoccupato per lei e mettendola a suo agio le confessa apertamente che qualsiasi cosa vorrà organizzare per tutti loro andrà bene per cui non ha nulla di cui deve stare in pensiero. Kuga, invece, regala a Hiyoki un pigiama-camicia da notte che Lila (la cameriera nonché assistente di Kosetsu) gli ha dato e che lui ha stesso ha provveduto ad abbellirlo con volant e fiocchetti … super fru-fru! *______* In fondo non è poi così sorprendente visto Kuga confeziona lui stesso con le sua mani i costumi che poi, assieme alla sua band, utilizzano per fare i concerti.

Hiyoki, dunque, è arrivata al suo terzo room-stay: la stanza di Miki Uegaito. Per prima cosa il senpai Gai chiude le tende e si toglie la maglietta davanti a lei (ehi, che sta succedendo? #^____^#). Imbarazzata la fanciulla chiude gli occhi coprendoseli con le mani e alla fine Miki si cambia fuori in corridoio permettendole di potersi cambiare a sua volta. Ma  … il pigiama risulta essere troppo corto e Hiyoki si vergogna perché mette molto in mostra le sue gambe … per cui indossa sotto i pantaloni della tuta che Ren le ha prestato (ecco come rovinare un bell’aspetto! TT^TT eheh … stava così bene invece senza pantaloni! è___é). Miki ritorna dentro e saltella come a ginnastica per poi addormentarsi bello profondamente facendo la verticale e senza appoggiarsi al muro! O___O” (ma come faaaa? Impressionante!) … Hiyoki ci rimane di sasso e anche stavolta non riesce a prendere sonno (chi mai ci riuscirebbe vedendo il proprio compagno dormire in questa assurda posizione? à l’unico per ora “normale” è Ren! 😄 eheh … non si salva quasi nessuno dalle stranezze!).

Il giorno seguente, parlando del più e del meno con le sue compagne di classe esce fuori l’argomento senpai Gai. Al contrario degli altri inquilini del Dorm. S pare che lui sia l’eccezione alla regola, infatti è ben voluto dalle ragazze che lo ammirano moltissimo anche per il suo aspetto da “cucciolotto” e super puccioso! *^* (aaaaah, senpai Gaiiii! :-Q___). Sul suo conto si dice persino che chi lo vede dormire riceverà molta fortuna in cambio! (ma sarà vero? ^___^”). Poco dopo mentre è in giardino si imbatte proprio in lui che con i suoi grandi occhi da cucciolo tenero le domanda cosa vuole fare. Hiyoki espone le sue idee ma Miki la interrompe. Non ha domandato quello che possono fare ma quello che lei vuole fare!  Hiyoki ripensa con più cura. Vuole che tutti la smettano di pensare male del Dorm. S e che alla fine tutti si divertano tantissimo alla Festa di Maggio. Miki annuisce poi si addormenta di botto, Hiyoki ne rimane anche lei folgorata da questo attacco di sonno e crolla al suo fianco. La giovane è abbigliata in stile “Alice nel Paese delle Meraviglie” e Miki interpreta il ruolo del “Bianconiglio” (Immaginate per un istante Miki: ha le sue orecchie reali, poi i due ciuffi dei suoi capelli che a loro volta paiono orecchie e infine quelle che indossa da coniglietto! à ha 3 paia di orecchie! 😄 😄 😄 😄 che carinoooo! *___*) solamente che loro non sono in ritardo, hanno tutto il tempo che vogliono perché li aspetta un the organizzato apposta per Hiyoki-chan! A trovarli distesi sull’erba sono Ren e Kuga che decidono (dopo un altro dei loro soliti battibecchi! :D) di appoggiarli contro un albero e sotto la sua chioma ampia. Al risveglio, Kuga chiama Hiyoki “Bella Addormentata” e lei arrossisce non poco.

Subito dopo si reca da Kosetsu, il direttore del Dorm. S, e da lui prende una tenda nera (che pare nasconda dietro qualche cosa … mmm … ) e una pelliccia sintetica. All’inizio era contrario ma Minemitsu è intervenuto raccomandandogli che potrebbe far girare in giro la voce su acquisti che Kosetsu ha fatto all’insaputa di tutti con i soldi del Dorm. S e alla fine lui cede! 😄 E bravo senpai Yamashina! 😉

Festa di Maggio.

Tutte le ragazze sono entusiaste di andare a vedere cosa ha preparato il Dorm. S e in giro si sparge la voce che sia un’idea originale e divertententissima. Infatti … ecco i bei ragazzi vestiti da camerieri con le orecchie ognuno di un animale diverso!!! 😄 😄 😄 haahah … Bellissimi! Ren si è offeso perché hanno scambiato le sue orecchie da leone per quelle di un orsetto! 😀 Infatti, grazie alla bravura di Kuga nel confezionare vestiti dalla tenda nera hanno ricavato le divise da butler, la pelliccia è servita per fare le orecchiette da animali, il mobilio l’hanno recuperato da un vecchio sgabuzzino cui nessuno ci mette più piede e le tovaglie non sono altro che lenzuola riadattate per l’occasione. I dolci li hanno preparati con le loro mani e il budget ristretto è servito per comprare gli ingredienti e le marmellate. Alla fine si sono divertiti tutti quanti, proprio come Hiyoki voleva! Adesso è felice e spera che le cose si mettano a posto per quanto riguarda la reputazione del Dorm. S, anche Minemitsu abbandona Cain con il quale stava perlustrando tutti i progetti e si unisce per andare ad aiutarli, è pur sempre uno dei membri dell’S, anche se Cain ha definito il loro uno stupido evento.

Fatto sta che questo “stupido evento” si è posizionato primo in classifica!

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 24 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...