Riassunto: Strobe Edge n°1 – Io Sakisaka

E’ ESPRESSAMENTE VIETATO COPIARE I RIASSUNTI PRESENTI, O PARTI DI ESSI, SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA SOTTOSCRITTA E SENZA CITARE LA FONTE! PERCHE’ IL LAVORO E LA FATICA DEGLI ALTRI VA’ RICONOSCIUTA! (Non saranno tollerati i trasgressori)

Ninako Kinoshita è una ragazza semplice che frequenta le superiori, l’unica cosa che la rende diversa dalle altre sue compagne è che ancora non ha conosciuto l’amore in vita sua e non sa come questo si manifesti.

A scuola, tutte le ragazze, compresa lei, stravedono per il “figo di turno” (egli appartiene alla specie umana, di sesso maschile, è presente in tutte le opere manga shoujo e tutte le ragazze si innamorano di lui … XD beh, è vero! eheh … ) che risponde al nome di Ren Ichinose considerato appunto il ragazzo più bello e popolare dell’istituto. Oltretutto Ren ha rifiutato molte studentesse che gli si sono dichiarate e di conseguenza le compagne di Ninako si domandano curiose quale sia il suo tipo ideale e se per caso è già fidanzato con qualcuna, questo spiegherebbe il motivo per cui è costretto a respingerle. Ninako, in classe, pensa ad alta voce cosa si debba fare per conquistarlo e tutte le altre subito la prendono in giro dicendole che tanto lei ha Daiki, perchè si preoccupa così tanto di piacere ad un altro? Visto probabilmente un giorno lei e Daiki si metteranno assieme. La ragazza però si sente in qualche modo sollevata sul fatto che le altre le abbiano aperto gli occhi sulla faccenda, questo vuol dire che inconsciamente si è innamorata di lui? Ma quando è iniziato il suo presunto amore per l’amico? Quando ha superato la soglia del “volere bene” fino ad arrivare ad “amare”? Dalla finestra della loro classe, quella che da sul corridoio, Ninako scorge Ren e si rende conto che non l’ha mai visto sorridere domandandosi poi come sarebbe se lo facesse. Continua a fantasticare sull’idolo della scuola ridestandosi quando si trova sulla metro per tornare a casa e … O___O cosa? Lì c’è Ren! Sono proprio vicini! Certo in mezzo ai due c’è un signore ma sono seduti sulla stessa panca e Ninako non può fare a meno di sentirsi felice e in qualche modo emozionata mentre lo osserva di nascosto dormire. Ad un certo punto si convince di voler far sapere a tutte quanto sia figo anche mentre riposa beato ma l’altoparlante annuncia un’immeninte fermata a cui sono prossimi e pare che sia proprio quella di Ren che svegliatosi di colpo afferra la borsa coi libri ma poco prima di giungere alle porte d’uscita questa si impiglia nel cellulare che Ninako teneva in mano per comporre il messaggio da mandare e questo cade per terra venendo calpestato per sbaglio dal ragazzo che le rompe il ciondolo che vi era attaccato. Ren si volta e si scusa con lei promettendole che le ripagherà il ciondolino ma Ninako improvvisamente meravigliata che lui le abbia rivolto la parola minimizza il disastro rassicurandolo del fatto che non c’è bisogno che si scomodi fino a questo punto e poi il ciondolo non valeva così tanto, era un semplice omaggio trovato con delle bibite oltre al fatto di essere vecchio ma Ren ci rimane, se possibile, ancora più male perchè sa che sarà difficile trovarne uno uguale a quello che lui ha rotto erroneamente. Così le chiede che classe e sezione frequenti la nostra Ninako e lei ancora più rossa in volto gli risponde, infine lo segue con lo sguardo mentre Ren scende alla fermata successiva. 

Scuola. Giorno dopo. 

Daiki fa sapere a Ninako che ha rivisto la sorella. Dovete sapere, infatti, che i genitori di Daiki hanno divorziato quando lui andava alle medie e sua madre se n’è andata di casa assieme alla figlia lasciandolo nelle mani del padre. Ninako esce dal bagno femminile quand’ecco … Ren! *___* ehehe … Ancora una volta le porge le sue scuse per l’incidente dell’altro giorno e le regala un nuovo ciondolo che potrà attaccare al cellulare, poi se ne va come se niente fosse. Ninako  è ancora imbarazzata e non crede ai suoi occhi mentre si rigira tra le mani quel piccolo oggetto a forma di cuore, molto da ragazze alla moda, non c’è che dire. 

L’indomani. Sempre a scuola.

Ninako sente il cellulare vibrare, allora lo sfila dalla borsa e risponde. E’ Daiki che le dice di stare attenta dietro di lei perchè c’è … Lui! XD ahaha … (oddio, ma si fanno ancora questi scherzi? ^___^). Daiki nota il ciondolo nuovo e stupito le chiede da quanto tempo ha cambiato gusti poiché non è nel suo stile avere oggetti così piccoli e kawaii! E in quel momento, tra la folla, Ren ascolta la loro conversazione restandosene poi leggermente turbato in merito. (Il fatto è che Ren è quasi vicino a loro e Ninako nemmeno se ne accorge! O___O”). 

Arriva il momento fatidico. Il passaggio di Ren. Ora vi spiego meglio: tutte le ragazze si spiaccicano, come dei moscerini contro il parabrezza di una moto, contro il vetro della finestra grande della loro classe che da sul corridoio perchè ogni giorno Ren passa di lì! °___° (roba proprio da ochette … ). Come sempre tutte sono lì appostate a sbavare su di lui e Ninako mentre Ren fa la sua “passerella” nel corridoio si accorge di come il ragazzo le appaia più vicino di prima. Ren proprio in quell’istante si volta verso di loro e Ninako incrocia i suoi occhi .. o forse no? Pare infatti che tutte le altre credono che Ren abbia visto loro e Ninako allora pensa se non è stata solo una sua impressione. Dopotutto, ogni ragazza ha creduto che Ren abbia visto solo lei o non l’altra, insomma, succede un casino … @__@ 

Sulla metro, al ritorno verso casa Ninako cerca un posto a sedere libero e si accorge con molto piacere che c’è n’è uno ma … vicino a Ren! Che sta dormendo come suo consueto e così prendendo coraggio la ragazza decide di sedervisi accanto sentendosi improvvisamente elettrizzata e su di giri. (E chi non lo sarebbe?! :D) A vederlo bene, Ren è ancora più bello e pensa di dirlo a tutte le sue compagne ma poi ci ripensa, se tira fuori il cellulare magari nello scrivere l’sms potrebbe disturbarlo. Poi chissà come la spalla di Ren sfiora la sua e vi si appoggia con delicatezza, i loro corpi sono a contatto. Ninako è sempre più sconvolta ma poi riesce a calmarsi e a rilassarsi, si gira un attimo per spiarlo ancora e … Ren è sveglio! (cosssaaaaa? Ma quando si è svegliato il tipo? O___O) che le dice così senza nessun preavviso che non è obbligata ad attaccare il ciondolo al cellulare se non vuole visto che ognuno ha i propri gusti e anche lui non sapeva quale scegliere al negozio quando l’ha comprato definendolo poi addirittura “aggeggio” ma Ninako si fa forza e ribatte che a prescindere dall’oggetto in questione o dalla persona che glielo regala lei si sente felice e contenta e poi l'”aggeggio” ora è suo e può farci quel che vuole per cui lo terrà al cellulare. Ren accenna appena ad un sorriso definendola “strana ragazza”, poi si alza, la saluta e scende alla sua fermata.

Giorno seguente. Sempre scuola. (E dove sennò? XD)

Ninako si lamenta perchè le è spuntato un brufolo e le da molto fastidio oltre al fatto che se lo continua a toccare, una sua amica le intima di smetterla perchè così sarà peggio e conclude che anche a lei succede quando mangia cioccoloattini e roba simile specialmente in un punto preciso della guancia e lo indica con il dito. Ninako le prende la mano e le ammira le unghie dipinte di smalto e Sayuki le promette che gliele dipingerà anche a lei se ci tiene tanto mentre le altre compagne le chiedono il motivo per il quale abbia cominciato a interessarsi a queste cose da ragazze visto prima le ignorava completamente. In quel momento sta per passare Ren e tutte si precipitano ad ammirarlo. Ninako non ha più incrociato gli occhi con quelli di Ren da quel giorno sulla metro e vorrebbe tanto che accadesse di nuovo. Involontariamente però si copre con la mano il brufolo come a volerglierlo nascondere, come se si vergognasse a farsi vedere così dal ragazzo per cui anche lei alla fine è innamorata (anche se adesso forse non se ne accorge). Una volta che Ren ha oltrepassato la loro classe abbassa la mano. Daiki che probabilmente ha capito che c’è sotto qualcosa si avvicina a Ninako e le chiede se anche lei è d’accordo sul fatto che Ren sia questo strafigo di ragazzo ecc … e Ninako cosa potrebbe dire se non sì? XD (in effetti … ^___^”) ma così ha peggiorato la situazione perchè Daiki ci rimane un po’ male. Però aggiunge che ovviamente è quello che la gente pensa di Ren se lo vedessero ma non per questo vuol dire che lei ne è innamorata (Ninako nel dirlo sente una fitta al cuore —> come dicevo prima, Ninako non si è ancora accorta del tutto che Ren gli piace davvero davvero! XD) e poi gli fa un’esempio tirando fuori un poster di una modella emergente perchè sicuramente anche Daiki sarà dell’opinione che lei è bellissima visto il principio è lo stesso in fondo. Così di punto in bianco Daiki afferma che quella è sua sorella. (alla faccia della casualità! ahah …) e che forse, un giorno, potrebbe addirittura conoscerla di persona. (Daiki sostiene ciò al fatto che se lei si metterà con lui è logico che gliela presenterà di persona dicendo magari: “Ecco, sorellina, questa è la mia ragazza!” —> è quello che spera lui, in pratica). Dopo hanno l’ora di educazione fisica e la classe esultante di felicità si precipita fuori dalla classe (ehehe, certo, ma sta cosa succede solo in Giappone? Nella mia scuola, altro che voglia di far fisica! Mah! ^___^” eheh … ). Ninako presa dalla pazza gioia, possiamo dire, appoggia male il piede e rotola giù per le scale storcendosi la caviglia così non potrà giocare a palla e rimane a guardare gli altri ai margini del campo. Poi all’improvviso sbuca Ren e i due si scambiano qualche parola. Ren le chiede se sta bene dato che ha assistito alla rovinosa caduta di Ninako e lei quantomeno imbarazzata perchè è stata vista da lui in questa circostanza a dir poco brutta e spiacevole, lo rassicura e poi si accorge che l’ombra della testa di Ren è proiettata direttamente sulle sue gambe come se il ragazzo le si fosse appoggiato sul grembo. Istintivamente allunga una mano come a carezzarla ma la palla con la quale stavno giocando i suoi compagni di classe ruzzola da lei e Daiki si appresta ad avvicinarsi per riprenderla. Così Ren toglie il disturbo e se ne va via. Daiki intanto è arrivato da Ninako e si siede accanto a lei dicendole che se voleva poteva domandare a lui di farle un po’ di compagnia visto che la ragazza afferma di essersi sentita un po’ sola e trascurata (dato che Daiki ha notato la presenza di Ren accanto alla “sua” Ninako —> in altre parole, è geloso, ecco il punto! XD eheh … ).

Scendendo gli scalini per dirigersi alla stazione, Ninako accusa ancora dolori alla caviglia ma per fortuna appena in tempo riesce a prendere la metro. Trova per miracolo un posto libero e si affretta a occuparlo per potersi ristabilire dalla fatica che ha fatto. Quand’ecco una donna grassa e antipatica le si scaglia contro dicendo che i giovani d’oggi non hanno rispetto per le persone più grandi di loro e neanche la stessa Ninako perchè non le ha ceduto il posto a sedere (giuro, ste cose succedono pure nella realtà!) Ninako in preda al panico non sa che fare e sentendo gli occhi degli altri passeggeri puntati su di lei fa per alzarsi nonostante senta ancora male al piede ma una mano la spinge delicatamente giù facendola sedere nuovamente. E’ Ren! *O* (che vero gentiluomo! ihihih …) Il ragazzo intervenendo si rivolge alla signora dicendole che Ninako ha male alla caviglia e per tutta riposta la signora si protegge il c*** dicendo che glielo poteva dire prima ecc … ecc … e se ne va indignata più di prima. (gente maleducata, un corno! E’ lei per prima ad esserlo! :gnè gnè gnè: é___é). Ninako lo ringrazia e lui rimane stupito nel vederla con gli occhi lucidi. Eh sì! Ninako sta per piangere. Allora di sforza di non chiudere le palpebre perchè se lo facesse le lacrime scivolerebbero via e poi in primo luogo non vorrebbe farsi vedere da Ren in questo stato pietoso. Ren con molto tatto le si mette di lato dandole la schiena e permettendole di dar sfogo alle lacrime e di rasserenarsi (ha capito che Ninako ha bisogno di sistemarsi un attimo per conto suo —> ma quanto è gentile? Un ragazzo così premuroso … *___*). Giunti alla fermata di Ren Ninako prova a svegliarlo (questo tizio dorme sempre? O__O”) ma inutilmente e quando ormai la metro riparte superando la fermata dove doveva scendere lui apre gli occhi e visto che ha perso la sua fermata cosa decide di fare? Leggete un po’ … vuole accompagnare di persona Ninako a casa! (altra cosa che raramente succede nella realtà e aggiungo, magari accadesse invec! eheh … ;-D). 

Per strada. 

Ninako tiene una mano sulla spalla di Ren con dolcezza contenta di aver messo lo smalto per sembrare più femminile ma Ren le mette la mano sulla sua permettendole di apporggiarvisi con più forza poi però si rende conto del disagio della ragazza (direi proprio! Il tipo più figo della scuola ti mette la mano sopra la tua … cioè, che si aspetta che succeda? Ci si sente come dire, mooooolto fortunate e allo stesso tempo piene di batticuori! *^*) perciò le chiede scusa. Arrivati a destinazione Ninako dopo che Ren l’ha presa in giro per via della troppa forza con cui si appoggiata e ora gli dole la spalla cerca di colpirlo ma lui ridendo le dice che una volta c’è riuscita ma due no e poi si defila. Questo vuol dire che … quando Ninako ha provato a svegliarlo dandogli un colpetto in realtà lui era sveglio e faceva finta di dormire apposta per accompagnarla fino a casaaaaaa? O.o” Pare proprio di sì! 😀 (lo dico e lo ripeto, ragazzo pieno di animo gentile! Reeeeeennnn! :Q_____). E in questa precisa occasione Ninako si rende conto dei suoi sentimenti d’amore per lui. Adesso sa cosa vuol dire provare amore e innamorarsi di un ragazzo.

Scuola. Corridoi. Daiki si scontra apposta con Ren che gli stava passando accanto e gli dice con molta arroganza che non si è minimamente accorto della sua esistenza e per vendicarsi Ren si lascia sfuggire di mano la lattina di thè che aveva comprato che cade sopra il piede di Daiki. Ninako incontra Daiki che però ora col fatto che si sta avvicinando la data del compleanno di quest’ultimo teme come potrà andare a finire la cosa (in sostanza, tutti i precendenti compleanni Daiki li ha passati con lei e per giunta Ninako gli ha fatto la promessa che festeggeranno sempre insieme tutti gli altri futuri proprio per non lasciarlo da solo (Daiki se vi ricordate vive con il padre)) ma ora che ama Ren non sa come fare e come comportarsi con l’amico. 

Durante le partite sportive, a scuola, la squadra femminile della classe di Ninako ha perso la partita di pallavolo e tutte le ragazze per consolarsi andranno a fare il tifo per la squadra maschile dove giocano i loro compagni a basket. Ninako avendo sete raggiunge i rubinetti e lì incontra Ren, a questo punto lei gli promette che farà il tifo per lui ma Ren non ne è così sicuro visto che la sua squadra si scontrerà con la loro classe! O___o A questo punto sorge spontaneo il disagio delle ragazze, per chi dovranno tifare? Per la loro classe o per il bel Ren? (Vero grosso dilemma, infatti! XD ahaha … ). Comincia la partita che giunge al termine con il canestro decisivo di Ren che segna il punto vincendo la partita per la sua classe. Soltanto che Ninako si mette a esultare davanti a tutti! Ren le sussurra “brava pasticciona” e poi si allontana lasciando galoppare il cuore della ragazza mentre il resto dei compagni di Ninako ci rimangono male e si chiedono perchè diavolo lei è contenta visto che hanno perso! O___O che grossso guaio che ha combinato! eheh … XD

Intanto Ninako continua a evitare Daiki con delle scuse banali ma ciò non può andare all’infinito per sempre e infatti il ragazzo riesce a convincerla per parlare a quattr’occhi. Era successo difatti che Daiki aveva incontraro sua sorella in un bar dove lei gli ha portato in anticipo il suo regalo da parte anche di sua madre e aveva notato che c’era qualcosa che lo turbava perciò poi parlando a proposito di Ninako (che sua sorella non ha mai visto in volto e non sa chi sia) lo esorta a dichiararsi prima che sia troppo tardi. Quindi su in terrazza Daiki le confessa i suoi sentimenti bloccandola subito e dicendole che non vuole una risposta adesso ma che può prendersi del tempo per pensarci. Tornando in aula tutte le amiche di Ninako e i rispettivi di Daiki si congratulano con loro perchè pensano che finalmente adesso questi due stanno insieme (come poi si aspettavano tutti quanti) ma hanno frainteso la situazione! Ninako a disagio prende e scappa via piangendo e Daiki la rincorre. Per le scale la protagonista incontra Ren (un po’ troppe volte, dire io! XD) e lo saluta a viso basso ma prima di superarlo Ren l’afferra per il braccio facendola voltare e domandandole cos’abbia e cosa è successo. Sta per rispondere quando viene bloccata dall’arrivo di Daiki che sferra un colpo in petto al “rivale” e tira via Ninako da lui. Poi gli intima di preoccuparsi della sua di ragazza, piuttosto che alle altre studentesse. Ren si allontana e Daiki ne approfitta per dirle che Ren è già fidanzato … ma un momento, lui come lo sa? Neanche le altre ragazze sono al corrente di questa cosa! E la sua ragazza è … la sorella di Daiki! La modella del poster di Ninako! O___o (Omg! Che intreccio adesso che c’è! Si entre nel vivo della storia!). Daiki le dice che se non ci crede può andare lei stessa a controllare che sia vero dato sua sorella e Ren usciranno insieme a breve.

Comunque, nonostante ciò, Daiki non la smette un attimo di attaccar briga con Ren e di nuovo i due sono in procinto di prendersi a pugni quando un amico del secondo si mette in mezzo separandoli proprio quando Ninako arriva e assiste alla scena. Quest’amico di Ren continua a riferirsi a lei come se fosse la sua fidanzata e anche lui pare che la pensi allo stesso modo ma Ninako si sente in dovere di chiarire le cose e ad alta voce ammette che non lo è! (Brava Ninako! Fai capire a Ren che tra te e Daiki non c’è nulla se non l’amicizia! :-)).

Alla fine Ninako và sul serio a spiare Ren e la sorella di Daiki il giorno del loro appuntamento, all’inizio pensa che magari quella sia solo un’amica ma non appena i due camminano a braccetto si rende conto della realtà della cosa ed entra nel panico più totale. Inoltre si sente in dovere anche di spiegare alle sue amiche come stanno le cose, rivelando tutto ciò che le passa per la testa, che Ren è fidanzato, che lei ha rifiutato Daiki perchè ama Ren e non se la sente di mettersi con l’amico coltivando il suo amore per Ren perchè sarebbe come ingannare lo stesso Daiki. Le sue amiche le si fanno vicine dicendole che tra tutti si doveva sul serio innamorare di Ren! E per di più è già bello sistemato in campo amoroso! Che problema!

In terrazza.

Ninako si scusa con Daiki e lo rifiuta gentilmente dicendo che non se la sente di mettersi con lui e ne è dispiaciuta e tanto per complicare le cose Daiki le rivela che ha sempre e solo visto lei e non ha avuto occhi per nessun’altra. Tuttavia, si aspettava la sua risposta e per non ferirla le dice di lasciarlo da solo per riflettere. Ninako tentenna perchè non vorrebbe farlo ma il ragazzo afferma che vorrebbe prendersi del tempo per mandare giù il boccone amaro di essere stato respinto. Poi però Daiki sente un rumore e crede che sia Ninako che è tornata da lui ma si sbaglia perchè di fronte c’è Sayuki, una loro compagna di classe, che dichiara i suoi sentimenti a Daiki mentre lui rosso come un peperone quasi non ci crede e rimane stupito, a dir poco! (vorrà forse dire che le cose per lui si metteranno apposto? Chissà! ^____^ In fondo se lo merita, poverino).

Fine scuola. Sulla metro.

Ninako ripensa a tutto quello che le è accaduto ultimamente, di come la sua vita abbia preso una strana piega e tutto grazie al fatto che ha finalmente scoperto cos’è l’amore, e colui che gliel’ha fatto provare è proprio Ren! 🙂 E pensare che tutto è cominciato proprio sulla metro e se … ?

Ren nota una donna incita che è affaticata e sta in piedi, allora si alza e le lascia il posto dicendo che tanto dovrà scendere tra poco ma Ninako che ha assistito alla scena sorride, non è vero, alla fermata di Ren manca ancora un bel po’. In più si sente fiera di essersi innamorata di un tipo come lui. Ren la raggiunge salutandola. Dopo un po’ si accorge che Ninako continua a sorridere e le domanda il motivo per cui ha un mega sorrisone in faccia e stia addirittura ridendo. Ninako però divaga dicendo che in questo caso non è niente, o almeno crede e ciò fa scoppiare a ridere Ren che ancora una volta la definisce una “ragazza strana” (insomma, pare che le ragazze degli shoujo se non sono strane non interessano a nessuno! Ma è mai possibile che questa frase rimbalza da un manga shojo all’altro? O___O”).

Dopodiché la metro si appresta ad arrivare alla fermata di Ren e lui si avvicina alle porte, pronto per scendere quando si accorge dello sguardo rapito di Ninako che ha nei suoi confronti e lui stesso rimane stupito, meravigliato perché anche la ragazze è scesa con lui. Ninako sorride gioiosamente ma c’è qualcosa di diverso nei suoi occhi: quell’inconfondibile voglia di esprimergli i suoi sentimenti. Adesso. Subito. Perché è merito di Ren se ha sperimentato nuovi sentimenti a lei prima sconosciuti.

<<Ren! Volevo dirti una cosa>>.

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 25 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...