MAID-SAMA! – La Doppia Vita di Misaki

C’è un principio presente in molte discipline orientali, come il Feng Shui per esempio, secondo il quale per poter accogliere il nuovo nella nostra vita, in qualunque forma esso sia, bisogna prima fare spazio. Ma se è (relativamente) facile aprire il proprio armadio e buttare o dare via tutto quello che non ci serve più, non è altrettanto facile con i nostri sentimenti, non trovate? E con le nostre convinzioni, e il nostro orgoglio, che a volte ci spinge a impuntarci senza voler sentire niente e nessuno!

Questa settimana esce il primo numero di Maid-sama! – La doppia vita di Misaki, una storia in cui la protagonista è una ragazza particolarmente testarda e convinta delle proprie posizioni. Per i suoi motivi (che scoprirete), ha deciso che detesta tutti i maschi. Secondo lei sono rozzi, maleducati e persino sporchi, nessuno escluso! E nella sua scuola ha iniziato una vera e propria crociata per rimetterli in riga. Il Seika, così si chiama il suo istituto, una volta era esclusivamente maschile e con il tempo si è guadagnato una pessima fama per la mancanza di disciplina dei suoi studenti. Misaki, lottando con le unghie e con i denti, è riuscita a diventare il presidente del consiglio studentesco, ottenendo così il potere di portare avanti la sua crociata contro i compagni (maschi) di scuola, ma ha un piccolo problema… A causa di un disperato bisogno di soldi, che le servono per aiutare la sua famiglia piena di debiti, fa l’unico lavoro compatibile con il suo orario scolastico: la maid! In Giappone le maid sono cameriere che servono e riveriscono i loro clienti come dei padroni. Immaginate la nostra protagonista, l’integerrimo presidente del consiglio studentesco nemico degli uomini, nei panni di una dolce cameriera pronta a servire con il sorriso dei membri del genere maschile! È facile capire perché lei abbia il terrore che il suo segreto venga scoperto a scuola!

Naturalmente a sorprenderla mentre lavora in un maid café è proprio il ragazzo che detesta di più: il suo compagno di scuola Takumi Usui. Bello, intelligente e il flagello delle donne, perché ne ha fatte piangere tantissime a furia di respingere le loro dichiarazioni d’amore (e Misaki non lo sopporta per questo).

Questo è il punto di partenza di una piacevolissima (e divertentissima) commedia d’amore, in cui nella vita di Misaki, fin troppo piena di impegni, responsabilità, senso del dovere (lei prende molto a cuore tutto ciò che fa, soprattutto il suo ruolo di difensore del genere femminile contro la barbarie dei maschi, nonché il suo ruolo in quanto figlia che aiuta la famiglia), sta per irrompere il nuovo (vi ricordate il discorso sul Feng Shui? ^^). Vale a dire un misterioso ragazzo talmente perfetto che sembra quasi possedere dei superpoteri, ma che soprattutto ha il potere di fare una cosa: aprire una breccia nel cuore della nostra protagonista!
Maid-sama! appartiene a quella categoria di storie in grado di far ridere (tanto) ma anche di far emozionare (altrettanto!). Gli strenui tentativi di Misaki di rimettere in riga i maschi della sua scuola sono uno più spassoso dell’altro, senza contare che il suo grande desiderio di riuscire in ogni cosa, di essere sempre perfetta in tutto, di raggiungere i suoi obiettivi senza fare affidamento su nessuno (mentre ogni volta immancabilmente appare Usui a tirarla fuori dai guai… o a mettercela!) la rendono un personaggio a cui è facile affezionarsi, e anche molto. Perché ai miei occhi rappresenta quel lato ostinato di noi che prima o poi è costretto a cedere di fronte a una forza superiore (Nel caso di Misaki: Usui! ^^).

Fonte: Panini Comics

Hihihi… lo prendo domani… ^^

Informazioni su Juliet

Sono una ragazza di 24 anni che sta crescendo giorno dopo giorno a pane, shoujo e fantasia e che va pazza anche per il kpop. Il mio Blog è il nascondiglio che più preferisco dove poter dare sfogo alle cose che mi piacciono e a tutto ciò che succede nella mia vita. ♥
Questa voce è stata pubblicata in ѕнσυנσ e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...